Cadavere carbonizzato all’interno di un’auto in fiamme: indagano i carabinieri

Un cadavere carbonizzato è stato ritrovato all’interno di un’auto in fiamme durante la scorsa notte ad Acquasparta, in provincia di Terni. In corso le indagini.

Carabinieri
Carabinieri (Federico – Adobe Stock)

Drammatico ritrovamento durante la scorsa notte ad Acquasparta, in provincia di Terni. Il cadavere di una donna è stato ritrovato all’interno di un’auto in fiamme dai vigili del fuoco che erano intervenuti sul posto per spegnere le fiamme. I pompieri hanno allertato i carabinieri che sono intervenuti sul luogo del ritrovamento ed ora stanno indagando per chiarire i contorni della vicenda. Dai primi accertamenti, pare che il cadavere appartenga ad una 60enne residente nel comune in provincia di Terni.

Terni, cadavere carbonizzato all’interno di un’auto in fiamme: in corso le indagini

Durante la scorsa notte, tra mercoledì 1 e giovedì 2 settembre, un corpo carbonizzato è stato rinvenuto all’interno di un’auto in fiamme ad Acquasparta, piccolo comune in provincia di Terni.

Vigili del Fuoco
Vigili del Fuoco (ChiccoDodiFC – Adobe Stock)

Secondo quanto riferisce la redazione di Terni Today, alcuni automobilisti in transito hanno chiamato il numero per le emergenze dopo aver visto la vettura in fiamme nei pressi del bivio per Casteldelmonte. Sul posto sono arrivati in pochi minuti i vigili del fuoco che hanno spento il rogo ed hanno fatto la tragica scoperta. All’interno del veicolo vi era un cadavere ormai carbonizzato.

Leggi anche —> Lite per una grigliata in cortile sfocia nel sangue: ragazzo ucciso a colpi di pistola

I pompieri hanno, dunque, contattato i carabinieri. I militari dell’Arma hanno avviato gli accertamenti e le indagini per determinare quanto accaduto ed identificare il cadavere. Dai primi riscontri, scrivono i colleghi di Terni Today, si tratterebbe di una donna di 60 anni, originaria di Roma, ma residente nel comune del ternano.

Leggi anche —> Prova a domare l’incendio divampato in casa della sorella: 53enne perde la vita

Carabinieri
Carabinieri (marcodotto – Adobe Stock)

Gli inquirenti che stanno conducendo le indagini al momento non escludono nessuna pista, ma la più accreditata sarebbe quella del suicidio. A sostegno di tale tesi, riferisce Terni Today, il ritrovamento, poco lontano dall’auto, di una lettera in cui la donna avrebbe spiegato le ragioni del gesto. Maggiori dettagli, anche sull’identità del corpo, arriveranno all’esito dell’autopsia.