Fatale incidente sulla statale 649: 4 vittime, 1 ferito grave

Lo scontro frontale è avvenuto poco dopo la mezzanotte sulla Fondovalle. Tre delle vittime sono morte sul colpo.

Incidente d'auto Treviso muore 48enne
Incidente d’auto (Foto di Artyom Kulakov da Pexels)

Quattro uomini hanno perso la vita in un tragico incidente sulla statale 649 di Chieti: le vittime hanno tra i 21 e i 37 anni. Secondo quanto riporta il notiziario locale Chieti Today, lo scontro frontale tra le due macchine è avvenuto nei primi minuti di sabato 4 settembre, poco dopo la mezzanotte. L’incidente sulla Fondovalle ha coinvolto di striscio anche un terzo veicolo, i cui occupanti, un uomo e quattro donne di Guardiagrele, sono rimasti fortunatamente illesi. Le due vetture sono state sequestrate.

NON PERDERTI ANCHE >>> Incendio colpisce un palazzo: tra le possibili cause, una fiamma ossidrica

Sul posto quattro ambulanze e due pattuglie di polizia

Muore 47 enne: aperta un'inchiesta
Ambulanza (Getty Images)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Travolto dal suo mezzo agricolo mentre cambia una gomma: morto un uomo

L’incidente, avvenuto all’altezza del territorio di Bucchianico, ha coinvolto una Golf Volkswagen e una Jeep Renegade. Stando alle prime ricostruzioni, la Golf Volkswagen – con a bordo tre uomini, rispettivamente 21 anni e due di 23 – stava iniziando la manovra di sorpasso di una Fiat Tipo, rimasta lievemente coinvolta nello scontro, quando si è violentemente scontrata la Jeep Renegade proveniente dal senso opposto. Alla guida del secondo abitacolo, un calciatore 31enne affiancato da un 37enne.

Il quotidiano locale precisa che Massimiliano Fiore, il 21enne al volante della Golf con il fratello Alessandro e il cugino Mattia Lorenzo Menna, stava percorrendo il tratto della statale in direzione Francavilla-Guardiagrele quando si è scontrato frontalmente con la Jeep guidata dal 31enne, rimasto gravemente ferito. L’impatto è stato stato così violento da provocare l’immediata distruzione della parte anteriore di entrambe le automobili.

Nello scontro hanno perso la vita tutti gli occupanti della Golf e il passeggero della Jeep. I tre ragazzi della prima vettura, i fratelli di di Casoli (Chieti) e il cugino di Altino (Chieti) sono morti sul colpo; deceduto anche il 37enne Domenico Di Fazio, presidente del Rapino Calcio, passeggero del secondo veicolo. Il 31enne è attualmente ricoverato in prognosi riservata all’ospedale Santissima Annunziata.

polizia
Polizia (Photo by Emanuele Cremaschi/Getty Images)

Sul posto sono intervenute quattro ambulanze del 118 e i vigili del fuoco; seguite da due pattuglie della polizia stradale, mobilitate nella ricostruzione dell’incidente con la supervisione del commissario Marco Polidoro.

Fonte Chieti today