Champions League, tutto sullo Sheriff in attesa di sfidare l’Inter

In attesa del prossimo scontro tra Inter e Sheriff Tiraspol ai gironi della Champions League, ecco tutto quello che c’è da sapere sulla squadra.

Champions League inter sheriff tutto
Champions League (Getty Images)

L’Inter, mentre attende di confrontarsi con la Sampdoria, per quel che riguarda il campionato appena iniziato, si prepara per dare il via alla sua ancor più energica avventura in Champions League. L’incipit si avrà il prossimo 15 settembre, alle ore 21.00. Con la presenza in costante crescendo dei più vari pronostici sulla sfida, che vedrà protagonista la squadra nerazzurra fronteggiarsi con uno dei suoi più temuti avversari in Europa, il Real Madrid. Attualmente guidato dalla mente e dalla grinta dell’allenatore Carlo Ancelotti.

Il 28 settembre, invece l’Inter, che si troverà già in balia della sua seconda giornata, dovrà vedersela con il team ucraino dello Shakhtar Donetsk. Ma, nel frattempo, potrà essere interessante scoprire i dettagli sul match che si disputerà alla fine del primo girone.

Leggi anche —>>> Champions League, i sorteggi: quali sono le avversarie delle italiane – LA DIRETTA

Champions League, tutto sullo Sheriff in attesa di sfidare l’Inter

Champions League inter sheriff tutto
Champions League (Getty Images)

Potrebbe interessarti anche —>>> Italia-Bulgaria: i Campioni d’Europa beffati. Chiesa non basta

Il team della maglia nerazzurra dovrà affrontare come ultimo appuntamento del suo girone, il 19 ottobre 2021, la squadra moldava del Sheriff Tiraspol. Vediamo dunque di approfondire la storia, le tattiche vincenti e i punti deboli di uno dei più temuti sfidanti del team di Simone Inzaghi.

Una delle questioni più importanti da sottolineare è di certo quella che riguarda la straordinaria presenza della squadra moldava nella Champions. Quest’anno è infatti in assoluta la prima volta nella storia che lo Sheriff può tentare di sfruttare al suo meglio tale occasione, mettendosi in gioco nella oltremodo seguita competizione calcistica. In nome di tutta la Moldavia, che mai fino ad ora era riuscita a raggiungere un obiettivo di così importante calibro. Infine, se il “tallone d’Achille” dello Sheriff potrebbe essere proprio quello della sua inesperienza in fatto di Coppa UEFA, e delle sue dinamiche, il punto di forza appare abbastanza palese.

Champions League inter sheriff tutto
Champions League (Getty Images)

La squadra potrebbe concentrare tutte le sue energie con il fine di dimostrare le sue ancor sconosciute potenzialità nel corso di questa unica occasione. Tentando, perciò, di dare una svolta decisiva al loro curriculum calcistico. La base del team, since 1997, risulta essere in Transitria. Regione particolare già di per sé, in quanto stato indipendente.