Raccapricciante scoperta in una villetta: trovati i cadaveri di un’intera famiglia

I cadaveri di una famiglia, quelli di un uomo di 54 anni e dei genitori, sono stati trovati in avanzato stato di decomposizione in una villetta di Macerata.

Polizia
Polizia (EKH-Pictures – AdobeStock)

Raccapricciante scoperta questa mattina in una villetta di Macerata, dove sono stati ritrovati i cadaveri in avanzato stato di decomposizione di un uomo di 54 anni e degli anziani genitori. A far scattare l’allarme è stato un parente della famiglia che, preoccupato per le mancate risposte, ha contattato le forze dell’ordine. Presso l’abitazione sono arrivati i vigili del fuoco e la polizia che, entrati in casa, hanno rinvenuto i corpi dei tre che, dai primi accertamenti, pare possano essere morti circa tre mesi fa. In corso le indagini.

Macerata, raccapricciante scoperta in una villetta: trovati i cadaveri decomposti di una famiglia

Nella mattinata di oggi, lunedì 6 settembre, in una villetta di Macerata, sita nella zona Borgo Santa Croce, sono stati rinvenuti tre cadaveri.

Vigili del Fuoco
(vincenzo evangelista – Adobe Stock)

I corpi, riferisce la redazione dell’agenzia Ansa, appartengono ad un uomo invalido di 54 anni, Alessandro Canullo, e agli anziani genitori, Maria Angela Moretti e Eros Canullo, rispettivamente di 75 e 80 anni. A chiamare le forze dell’ordine un parente, residente a Milano, che da giorni non riusciva a mettersi in contattato con la famiglia.

Leggi anche —> Colpito da un malore mentre cerca una bambina scomparsa: morto un uomo

Scattato l’allarme, presso l’abitazione sono arrivati i vigili del fuoco e gli agenti della Polizia di Stato. I pompieri hanno fatto ingresso in casa sfondando la porta e si sono ritrovati difronte alla drammatica scena. I tre cadaveri si trovavano in diverse stanze. Il 54enne, con problemi di deambulazione, scrive l’Ansa, era riverso sul pavimento vicino al letto, la madre era in camera da letto, mentre il padre in bagno.

Leggi anche —> Terribile scontro tra auto e moto: morta una coppia di coniugi

Polizia
(ChiccoDodiFC – AdobeStock)

Gli agenti della Polizia stanno ora indagando per chiarire cosa possa essere accaduto. Dai primi accertamenti, riferisce l’Ansa, pare che i decessi siano avvenuti circa tre mesi fa. I termosifoni della villetta sono stati trovati accesi. Al momento la tesi più accreditata è quella di una disgrazia.