Ordina un kalashnikov sul Dark Web: indagato dalla polizia

L’accusato, 27 anni, è stato incriminato questa domenica 5 settembre per “associazione terroristica criminale“.

Computer
Tastiera (Gerd Altmann – Pixabay)

Un uomo di 27 anni, della cui identità si conosce solo l’iniziale S., è stato incriminato questa domenica 5 settembre perassociazione terroristica criminale. Secondo quanto riporta il notiziario Cnews, l’imputato è stato arrestato e preso in custodia dalla squadra di polizia locale in servizio per la sezione antiterrorismo della brigata criminale. A seguire i dettagli riportati dal quotidiano online francese.

NON PERDERTI ANCHE >>> 12enne in bicicletta travolto da un’auto a 110km/h

Rinvenuta letteratura jihadista nella casa del 27enne

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Tragedia in famiglia: bimbi di sei e cinque anni morti avvelenati

Originario di Noisy-le-Sec, nel dipartimento della Senna-Saint-Denis nella regione dell’Île-de-France, l’indagato è sospettato di aver ordinato sul Dark web un kalashnikov proveniente dagli Stati Uniti. Il pacco, vuoto, è arrivato a destinazione, intercettato e bloccato a monte dalla dogana; al suo interno: né il fucile d’assalto, né  le munizioni come richieste dall’acquirente. L’individuo, già noto ai servizi di intelligence, ha dichiarato di non aver in mente alcun piano terroristico. Durante gli interrogatori, l’accusato ha pertanto giustificato l’acquisto nella parte più oscura di internet per semplice svago: “voleva allenarsi” e imparare a usarla”, riporta il notiziario francese.

La confessione è stata provvisoriamente confermata dalla polizia locale, la cui fonte ufficiale dichiara l’esito negativo dell’indagine: gli ufficiali non hanno ancora trovato “alcun target o progetto” durante la fase di perquisizione del 27enne. L’acquisizione dell’arma tramite darknet resta comunque un dettaglio non indifferente agli occhi degli inquirenti. Le preoccupazioni sono aumentate alla notizia del rinvenimento di un ingente quantità di letteratura jihadista durante l’ispezione della casa. L’accusa arriva in un momento davvero delicato per la Francia. Mercoledì 8 settembre è la data di avvio al processo per gli attentati di Parigi del 13 novembre 2015. Si tratta di un incontro giudiziario di considerevole rilevanza, estremamente sentito dal Paese: la tensione è alta.

vicini rubano internet
Lavoro al computer (Pixabay)

Il Dark Web è una piccola parte del Deep Web, nota come “la parte più oscura del web” a causa dei software sfuggenti all’indicizzazione dei classici motori di ricerca.

Fonte Cnews