Incidente in scooter mentre torna a casa: muore volontario della Pubblica Assistenza

Un volontario della Pubblica Assistenza di Pisa è morto in un incidente in scooter, avvenuto ieri sera ad Asciano, in provincia di Siena.

Incidente scooter
(lesterman – Adobe Stock)

Un incidente stradale è costato la vita ad un volontario della Pubblica Assistenza di 50 anni. La tragedia si è consumata ad Asciano, in provincia di Siena, nella serata di ieri. La vittima stava tornando a casa in scooter, ma imboccando una curva, si è scontrato con un’auto. Intervenuti i colleghi dell’uomo che hanno provato a soccorrerlo, ma per il 50enne era ormai troppo tardi. La dinamica dello scontro è ora al vaglio degli agenti della Polizia Stradale.

Siena, incidente in scooter: volontario della Pubblica Assistenza muore tornando a casa

Nella serata di ieri, lunedì 6 settembre, un uomo è morto in un drammatico incidente stradale verificatosi ad Asciano, comune in provincia di Siena.

Ambulanza
Ambulanza (Wonderful pictures – AdobeStock)

Stando a quanto riporta la stampa locale e la redazione de La Nazione, Samuele Puccinelli, 50enne volontario della Pubblica Assistenza di Pisa e residente a Migliano, stava tornando a casa a bordo del suo scooter. Per cause ancora al vaglio delle forze dell’ordine, il mezzo a due ruote si è scontrato con un’auto su una curva. Un impatto violento che non ha lasciato scampo al 50enne.

Leggi anche –> Auto precipita dal cavalcavia in tangenziale: ex sindaco perde la vita

Immediato l’intervento dei colleghi della vittima che si sono precipitati sul posto. Purtroppo i sanitari non hanno potuto far nulla per Puccinelli, di cui è stato possibile solo constatarne il decesso: troppo gravi le ferite riportate nel violento impatto.

Leggi anche –> Terribile scontro tra auto e moto: morta una coppia di coniugi

Per i rilievi di legge sono intervenuti gli agenti della Polizia Stradale ed i carabinieri di Pisa. La Polizia, attraverso gli accertamenti, dovrà determinare le cause e la dinamica dell’incidente costato la vita all’uomo.

Diffusasi la tragica notizia, numerosi sono stati i messaggi di cordoglio per la famiglia del 50enne, che lascia la moglie e due figli. Tra i tanti messaggi anche quello della Pubblica Assistenza di Pisa che ha pubblicato un post sulla propria pagina Facebook.