Green Pass, sui banchi della Camera prosegue la discussione: scontro Lega-Pd

Sui banchi della Camera continua a discutersi del prossimo Decreto Legge contenente disposizioni in materia di Green Pass: scontro Lega-Pd.

Camera dei deputati
(Getty Images)

La tensione in Camera si taglia con il coltello. Dopo quanto avvenuto ieri – la Lega ha ritirato i propri emendamenti e votato quelli di Fratelli d’Italia– in questi istanti si sta ancora discutendo del prossimo Decreto Legge, al cui interno vi saranno le disposizioni anche in merito al tanto dibattuto Green Pass.

Scintille tra il Pd di Enrico Letta e la Lega di Matteo Salvini. Il leader dei Dem ha accusato il Carroccio di essere un partito inaffidabile e che il Governo dovrebbe prendere provvedimenti.

Green Pass, Decreto al vaglio della Camera: tensioni tra Pd e Lega

Green Pass, stato di emergenza, parametri di collocazione delle regioni nelle diverse fasce di rischio. Questo il contenuto del Decreto Covid di prossima emanazione che andrà a sostituire quello attualmente in vigore in scadenza il 21 settembre.

Enrico Letta
Enrico Letta (Getty Images)

Ma le dinamiche politiche attualmente in atto sembrerebbero destare maggior curiosità da parte dell’opinione pubblica, rispetto allo stesso contenuto del testo.

Leggi anche —> Matteo Salvini, le frecciate sul Green Pass e sull’incontro con la Ministra Lamorgese

In particolar modo, discussa è la posizione della Lega che ieri ha deciso di ritirare i suoi emendamenti e votare a favore di quelli di Fratelli d’Italia. Intanto Matteo Salvini, riporta l’Ansa, fa sapere di aver colloquiato con il Premier Draghi e pare che al momento non risulterebbe alcun tipo di allargamento dell’ambito applicativo del Green Pass. Una notizia che smentisce, dunque, quelle voci che vedevano il certificato esteso ad ogni lavoratore.

Leggi anche —> Green Pass, scontro Letta-Salvini: la decisione del Carroccio infastidisce i Dem

Matteo Salvini esclude anche, riporta Ansa, una possibile introduzione dell’obbligo vaccinale affermando che, se il Governo avesse avuto intenzioni in tal senso, avrebbe dovuto introdurre anche un emendamento relativo alle responsabilità su eventuali danni.

L’atteggiamento tenuto ieri in Aula dalla Lega ha destato le ire del Pd. Il Segretario Enrico Letta ha bollato il Carroccio come un partito inaffidabile.

salvini in testa
Matteo Salvini (Getty Images)

Mentre le forze politiche si scagliano dardi avvelenati, il Presidente Mario Draghi prosegue dritto per la sua strada. Nelle prossime ore si sapranno maggiori dettagli sul Green Pass. Resta il fatto che, però, non pare convocato un vertice di discussione sul punto.