Covid, novità sulla terza dose: le date ipotetiche per ogni categoria

Covid, tutte le novità in merito alla terza dose del vaccino. Sono in fase di definizione le date per ciascuna delle categorie interessate

Vaccini terza dose
Vaccini (Getty Images)

Mentre la campagna vaccinale prosegue la sua corsa, l’Agenzia italiana del farmaco starebbe valutando gli ultimi dettagli in vista di una terza dose da somministrare nei mesi che verranno. Attualmente, le persone che hanno completato il ciclo vaccinale sono 39.183.497, ma per moltissimi italiani il green pass scadrà nel giro delle prossime settimane. Il Comitato tecnico scientifico dell’Aifa dovrebbe comunicare entro oggi le decisioni prese. Le voci di corridoio parlano di una terza somministrazione da destinare agli immunodepressi già a partire dalla fine di settembre.

NON PERDERTI ANCHE —> Covid-19, il bollettino dell’8 settembre: 5.923 nuovi casi e 69 decessi

Covid, novità sulla terza dose: le date ipotetiche per ogni categoria

Vaccini terza dose
Centro vaccinale (Getty Images)

NON PERDERTI ANCHE —> Covid-19, il bollettino del 6 settembre: 3.361 nuovi casi e 52 morti

Il Cts dell’Agenzia italiana del farmaco si sta riunendo proprio in queste ore per pronunciarsi in merito alla questione vaccini. Sono ancora molte le persone che non hanno completato il ciclo vaccinale, ma gli esperti del settore stanno già dibattendo in merito alle tempistiche entro cui somministrare la terza dose. In primo luogo si starebbe pensando di salvaguardare la categoria degli immunodepressi, con una terza somministrazione da effettuare già a partire dalla fine di settembre. Successivamente, entro dicembre 2021, dovrebbe partire la vaccinazione per gli anziani, tra i primi ad aver ricevuto il vaccino e, pertanto, a rischiare la scadenza del green pass.

L’Aifa avrebbe poi proposto la terza dose anche per gli operatori sanitari, da effettuare nei mesi di gennaio e febbraio 2022. Sarebbero queste le date ipotetiche per ciascuna categoria, nonostante l’ufficialità non sia ancora arrivata. E’ invece oggetto di discussione la somministrazione della terza dose alla restante parte della popolazione: rispetto a questa eventualità si pronuncerà l’Agenzia europea del farmaco nei prossimi giorni. La priorità, per il momento, sembra essere la copertura delle categorie più fragili e di quelle più esposte al rischio di contagio.

Vaccini terza dose
Vaccino Pfizer Biontech (foto da Instagram)

Il Comitato tecnico scientifico dell’Aifa, che si sta riunendo proprio in queste ore, dovrebbe comunicare a breve il responso ufficiale. Con ogni probabilità verrà confermata la suddivisione per categorie a seconda della fascia di rischio.