Cinque portieri da evitare: in consigli per l’asta del Fantacalcio

L’asta di riparazione del Fantacalcio si terrà in questi giorni per definire le rose dei partecipanti alle leghe: cinque portieri da evitare.

Jeroen Zoet
Jeroen Zoet (Getty Images)

A breve, dopo la pausa per le Nazionali, riprenderanno i campionati maggiori, compresa la nostra Serie A. In contemporanea ripartirà anche il Fantacalcio in stand-by ormai da quasi due settimane. Nel frattempo, i partecipanti alle leghe hanno preso o stanno prendendo parte alle aste che dovranno definire la rosa sino al prossimo calciomercato invernale. Da tenere d’occhio anche i portieri, giocatori che possono fare la differenza in termini di bonus o malus.

Fantacalcio, consigli per l’asta: una lista di cinque portieri da evitare

Con la chiusura della finestra di calciomercato estivo e la pausa per le Nazionali, impegnate nelle qualificazioni ai prossimi Mondiali, i fantallenatori hanno approfittato di questi giorni per partecipare alle aste di riparazione e non.

Salvatore Sirigu
Salvatore Sirigu (Getty Images)

Le venti squadre di Serie A sono ormai definite e, così come i club, gli appassionati del Fantacalcio dovranno mettere a punto la rosa che competerà nelle leghe sino alla prossima asta di riparazione. Oltre a cercare di acquistare il numero più alto di top player in attacco e a centrocampo, i fantallenatori dovranno tenere d’occhio i portieri. Un reparto, a volte sottovalutato, ma che può determinare le sorti di una giornata. L’estremo difensore è sicuramente il giocatore in campo più soggetto ai malus per via dei gol subiti, ma grazie ai clean sheet e ai rigori parati può garantire qualche bonus decisivo. In tal senso vi forniamo una lista con alcuni portieri da evitare durante l’asta o, magari, da valutare come seconda/terza slot.

Leggi anche —> Fantacalcio, consigli per l’asta: cinque difensori da evitare

Escluso da questa lista Alex Meret, il portiere del Napoli che ha rimediato la frattura ad una vertebra e dovrebbe rientrare a metà o alla fine del prossimo mese. Uno stop che potrebbe costringere gli allenatori a non puntare sul partenopeo o, magari, prenderlo in coppia con Ospina evitando di rimanere scoperti.

Vanja Milinkovic-Savic (Torino): quattro gol subiti in due gare. Questo il bilancio del portiere del Torino nell’avvio della stagione che ha visto i Granata incassare due sconfitte contro Atalanta e Fiorentina. Numeri che al Fantacalcio sicuramente non entusiasmano dato che ogni ad gol incassato è previsto un malus per i portieri. Le prestazioni difensive del Toro al momento, dunque, fanno ipotizzare che l’acquisto di Milinkovic-Savic, divenuto titolare dopo l’addio di Sirigu e con una quotazione di 9, possa rivelarsi un flop almeno per quanto riguarda la prima slot.

Salvatore Sirigu (Genoa): trasferitosi dal Torino al Genoa, Sirigu è divenuto il nuovo portiere titolare del club ligure. Un esordio in rossoblù da dimenticare per l’estremo difensore classe 1987 che ha incassato quattro reti nella prima gara di campionato contro l’Inter a San Siro. Dopo la disfatta in trasferta, il Genoa ha subito un’altra sconfitta interna contro il Napoli per 2-1. Sono, dunque, 6 le reti subite sino ad ora dall’ex Torino in soli due match. Acquistarlo come portiere principale della rosa potrebbe quindi rivelarsi non una scelta azzeccata. Il suo prezzo iniziale è di 8.

Jeroen Zoet (Spezia): dopo una stagione con sole 7 presenze, l’olandese è tornato a difendere i pali del club bianconero. Purtroppo, però, non è stato un inizio di campionato da ricordare con ben 8 reti subite, 2 contro il Cagliari e 6 contro la Lazio. Nonostante Zoet sia riuscito a parare un calcio di rigore a Ciro Immobile, la media attuale potrebbe indurre i partecipanti alle leghe a non acquistarlo anche se il suo costo (7) è tra i più bassi. Inoltre, durante la stagione non è escluso che l’estremo difensore olandese possa cedere il posto a Provedel, come accaduto l’anno scorso.

Vid Belec (Salernitana): è il portiere titolare con il più basso costo (5), insieme a Lezzerini, della Serie A. Nelle prime due gare disputate quest’anno, il club campano è rimasto all’asciutto subendo 7 reti. Nonostante, dunque, il posto da titolare, Belec potrebbe rivelarsi non un acquisto azzeccato al Fantacalcio.

Luca Lezzerini (Venezia): il giovane portiere del club veneto è sceso in campo solo contro l’Udinese subendo tre reti. Nel match contro il Napoli, tra la difesa della porta è stata affidata a Maenpaa, il che fa presumere una sorta di staffetta tra i pali del Venezia. In tal senso, puntare sul classe 1995, significherebbe acquistare anche il secondo portiere neroverde, circostanza che, date le prestazioni difensive della squadra, potrebbe rivelarsi non un’ottima mossa.

Leggi anche —> Fantacalcio, consigli per l’asta: cinque centrocampisti da evitare

Luca Lezzerini
Luca Lezzerini (Getty Images)

Ovviamente, tenendo conto che una rosa al Fantacalcio prevede tre portieri, si può considerare l’acquisto dei giocatori sopracitati come terza o seconda slot. Magari si potrebbe puntare su un top player di una delle squadre più blasonate come titolare, affiancandogli il secondo della società in questione, e successivamente un estremo difensore tra quelli inseriti nella lista.