Rapina da film in una gioielleria: bottino da 10 milioni di euro

Martedì 7 settembre una gioielleria in Place Vendôme a Parigi è stata bersaglio di un tentativo di furto: due arresti.

Polizia francese
Polizia francese (Getty Images)

Martedì 7 settembre la gioielleria Bulgari situata nella famosa Place Vendôme, nel I° arrondissement di Parigi, è stata bersaglio di un tentativo di rapina a mano armata. Lo ha riferito la Prefettura della polizia della capitale francese, la cui fonte precisa l’orario dell’assalto intorno a mezzogiorno. Informata, la polizia è prontamente intervenuta sul posto. In seguito, l’inseguimento: i rapinatori si sono dati alla fuga. Secondo quanto riferito dai media locali, tre sono saliti a bordo di un’auto dotata di faro lampeggiante;i restanti due su uno scooter.

NON PERDERTI ANCHE >>> Jeff Bezos: da amazon alla start-up per l’elisir della lunga vita

Il caso è affidato alla Brigata Repressione Banditismo (BRB)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Israele: sei detenuti palestinesi evadono scavando un tunnel – VIDEO

Stando a quanto riporta l’emittente radiotelevisiva France Tv Info, l’assalto è avvenuto intorno alle ore 12:10. Il punto vendita bersaglio della rapina è Bulgari, celebre marchio di lusso italiano noto per i suoi gioielli, orologi, profumi, accessori e articoli in pelle: il danno stimato si aggira intorno ai 10 milioni di euro. Secondo le prime ricostruzioni riferite dai media locali, i complici della rapina si sono dati alla fuga per poi scontrarsi con un poliziotto a bordo di un ATV, rimasto lievemente ferito. I membri delle forze di sicurezza hanno risposto aprendo il fuoco: l’inseguimento si è concluso con l’arresto di due membri del commando: è caccia agli altri fuggitivi.

Le fonti della polizia precisano che il veicolo dei criminali, una BMW grigia, è stato ritrovato abbandonato a rue du Cloître-Saint-Merri, nel IV° arrondissement di Parigi, a circa due chilometri di distanza dalla nota piazza parigina. Accanto alla vettura, una borsa piena di gioielli, ma la polizia ha dichiarato che è ancora troppo presto per stabilire se contenesse al suo interno tutto o parte del bottino. L’inchiesta per “furto a mano armata in banda organizzata” e “associazione a delinquere” è stata affidata alla Brigata Repressione Banditismo (BRB), unità speciali di polizia giudiziaria del Ministero degli Interni francese.

Polizia Francia
Polizia francese (Getty Images)

La questura locale si è congratulata su Twitter con gli agenti di polizia per la loro spiccata “reattività“, abilità che ha agevolato l’immediato arresto dei due criminali.

Fonte France Tv Info