Orrore in un appartamento: 67enne uccide la moglie a coltellate dopo una lite

Un uomo di 67 anni avrebbe ucciso la moglie, colpendola con diverse coltellate, al culmine di una lite scoppiata nel loro appartamento di Quartucciu (Cagliari).

Carabinieri
Carabinieri (mino21 – Adobe Stock)

Ha ucciso la moglie accoltellandola ripetutamente, poi ha chiamato i carabinieri. Questo quanto avrebbe messo in atto un uomo di 67 anni nel pomeriggio di ieri all’interno di un appartamento di Quartucciu, in provincia di Cagliari. L’uomo, secondo quanto ricostruito, avrebbe aggredito la coniuge, una 60enne, con un coltello da cucina al culmine di una lite. Dopo il delitto, il 67enne ha chiamato le forze dell’ordine che si sono precipitate sul posto insieme ai medici del 118. Una volta arrivati, i sanitari non hanno potuto far altro che constatare il decesso della vittima. L’uomo è stato fermato dai carabinieri e successivamente trasferito in carcere.

Cagliari, femminicidio in un appartamento: 67enne uccide la moglie a coltellate

Femminicidio nel pomeriggio di ieri, giovedì 9 settembre, a Quartucciu, comune in provincia di Cagliari. Una donna sarebbe stata assassinata dal marito all’interno dell’appartamento dove vivevano in via Sarcidano.

Ambulanza
Ambulanza (ADMC – Pixabay)

La vittima è Angelica Salis di 60 anni. Stando a quanto ricostruito dagli inquirenti, come riporta la stampa locale e la redazione di Fanpage, la donna, che pare soffrisse di depressione, sarebbe stata colpita con almeno sei coltellate dal marito, un 67enne, al culmine dell’ennesima lite tra i due coniugi. Dopo l’omicidio, l’uomo ha chiamato i carabinieri dicendo di aver appena ucciso la moglie.

Leggi anche —> Chiara Ugolini, ancora mistero sulle cause della morte. Il risultato dell’autopsia

Sul posto in pochi minuti sono arrivati i carabinieri e gli operatori sanitari del 118 che hanno ritrovato la vittima riversa sul pavimento in una pozza di sangue. Inutili i tentativi di soccorso da parte dei medici che hanno solo potuto constatarne il decesso.

Leggi anche —> Donna trovata morta nei pressi di un corso d’acqua: indagini in corso

L’uomo, che atteso in casa l’arrivo delle forze dell’ordine, è stato fermato e accompagnato in caserma per poi essere portato presso il carcere di Uta. La salma della donna, scrive Fanpage, è stata trasferita al Policlinico di Monserrato, dove verrà effettuata l’autopsia, disposta dall’autorità giudiziaria.

Carabinieri
(ChiccoDodiFC – Adobe Stock)

I carabinieri si stanno occupando delle indagini per cercare di chiarire i contorni di quanto accaduto e risalire al movente del delitto.