Emissioni, i roghi per bruciare sterpaglie provocano danni all’ambiente: lo studio

Le emissioni provocate dai roghi per bruciare foglie e sterpaglie hanno un impatto significativo sull’ambiente: lo studio di un team di scienziati francesi.

Incendio sterpaglie
(Nathalie Pothier – Adobe Stock)

Quello dell’ambiente è sempre più un tema caldo, su cui molte Nazioni stanno riponendo attenzione per far cercare di passare quanto prima ad attività più sostenibili. Gli studi sull’ambiente si moltiplicano ed uno degli ultimi, condotto da un team di scienziati francesi, ha messo sotto la lente d’ingrandimento i danni provocati all’aria dai roghi appiccati per bruciare foglie e sterpaglie. Secondo tale analisi, l’inquinamento atmosferico provocato dal fumo di questo tipo di roghi è significativo per l’aria ed il Pianeta.

Emissioni, i roghi per bruciare le sterpaglie provocano danni all’ambiente: lo studio

Uno studio, effettuato da un’equipe di studiosi francesi e pubblicato sulla rivista Science of the Total Environment, ha analizzato gli effetti sull’ambiente dei roghi appiccati per bruciare le sterpaglie.

Incendio
(Monsterkoi – Pixabay)

L’inquinamento atmosferico provocato da questi roghi, secondo quanto riporta la redazione del quotidiano britannico The Guardian, sarebbe considerevole. Gli scienziati hanno utilizzato un ambiente ampio, le cui dimensioni erano di circa due case, dove sono state bruciate delle foglie e delle sterpaglie simulando questo tipo di incendi.

Leggi anche —> Riscaldamento globale, il rimprovero delle Nazioni Unite agli Stati

Inoltre sono stati bruciati dei ceppi di legno in alcune stufe e caminetti. Attraverso degli strumenti appositi, gli scienziati hanno rilevato le emissioni e messo a confronto i risultati. I dati hanno fatto emergere che le emissioni per la combustione di sterpaglie è sino a 30 volte superiore rispetto a quelle dei ceppi bruciati in una stufa.

Leggi anche —> Riscaldamento globale, a rischio l’oasi più importante dell’Artico

Il fumo sprigionato, però, dai caminetti, riporta The Guardian, conteneva fino a 12 volte più idrocarburi poliaromatici cancerogeni. L’inquinamento provocato dalle sterpaglie è quello, dunque, più inquinante ed è ha un impatto sia sulla salute che sull’ambiente molto simile a quello degli incendi.

Incendio
(jkburton – Pixabay)

Quello svolto dal team di ricercatori francesi non è il primo studio a riguardo per mettere nero su bianco la pericolosità di questo tipo di roghi. Gli esperti, difatti, consigliano sempre di compostare le foglie o i materiali vegetali, soluzione che può fornire dell’ottima sostanza organica per le coltivazioni