11° settembre, attentato alle Torri Gemelle: le ultime strazianti telefonate

Sono trascorsi esattamente vent’anni da quando c’è stato l’attentato alle Torri Gemelle: le ultime strazianti telefonate e i messaggi delle vittime 

torri gemelle
torri gemelle (screenshot)

Era l’11 settembre del 2001, sono trascorsi vent’anni da quando c’è stato l’attentato che ha cambiato il mondo. Due aerei vennero dirottati da dei terroristi e si schiantarono contro le Torri Gemelle. Fu un disastro senza precedenti. I terroristi invasero la cabina del pilota e lo uccisero, morirono numerosi assistenti di volo e i passeggeri sull’aereo erano completamente nel panico. Qualcuno chiamò i propri familiari, qualcuno capì che la situazione si sarebbe messa male mentre una hostess di volo riuscì a mettersi in contatto con la polizia per raccontare quello che stava succedendo.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Carlo Conti, sapete quanto ha speso per la sua residenza? La cifra è impressionante

Torri Gemelle, vent’anni fa l’attentato che ha cambiato il mondo

Ascoltami, mi devi ascoltare molto attentamente. Sono su un aereo. È stato dirottato. Ti amo tanto. Dì ai miei figli che li amo tanto” questa è la chiamata che una hostess di volo fece a suo marito, mentre l’aereo si dirigeva spedito verso le Torri Gemelle di New York. “Sono terrorizzata. Ho bisogno di dirti quanto veramente ti ami. Diane” questo invece è uno dei messaggi che una ragazza sull’aereo scrisse al suo fidanzato. L’hostess di volo che riuscì a mettersi in contatto con la polizia, per ovvi motivi non riuscì a salvare i passeggeri sull’aereo, ma perlomeno gli aerei che dovevano partire furono bloccati e in questo modo sono stati eventuali attacchi terroristici. È stato l’attacco più famoso e orrendo della storia: quel giorno sono morte quasi 3000 persone. Un disastro senza precedenti.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> “Non è la Rai”, una delle showgirl rompe il silenzio: “Vi spiego cosa accadeva in trasmissione”

torri gemelle
torri gemelle (screenshot)

Sono trascorsi vent’anni e quelle vittime non sono mai state dimenticate: ogni 11 settembre, tutto il mondo ricorda quel terribile giorno in cui niente è stato mai più lo stesso.