“Bocciata!”. Giulia De Lellis a Venezia, il dettaglio che non tutti hanno notato FOTO

Giulia De Lellis è una delle influencer più amate del mondo dei social: arrivata a Venezia, ha dovuto fare i conti con i giudizi dei suoi followers sull’outfit che hanno scelto 

Giulia De Lellis
Giulia De Lellis (Getty Images)

Giulia De Lellis è una delle influencer più amate del mondo dei social e del mondo dello spettacolo, ma anche della televisione perché è lì che è diventato conosciuta. Ha esordito a Uomini e Donne quando aveva appena diciannove anni, scese le scale del famoso programma di Maria De Filippi per conquistare il cuore del tronista Andrea Damante. Loro due non stanno più insieme e lei ha cominciato una nuova vita con Carlo Berretta, ragazzo che ha conosciuto la scorsa estate quando era ancora fidanzata con Andrea.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Carlo Conti, sapete quanto ha speso per la sua residenza? La cifra è impressionante

Giulia De Lellis a Venezia, l’outfit è stato bocciato

Giulia ha trascorso gli ultimi giorni con il suo amato Carlo, poi è partita con lui per andare a Venezia, dove in questi giorni si sta tenendo il Festival del Cinema. Lei è arrivata nella città più bella d’Italia con un vestitino bellissimo che ha colpito tutti, ma c’è un dettaglio che i fans non hanno apprezzato: stiamo parlando delle scarpe, che ha indossato con dei calzini spessi. Qualcuno nei commenti ha fatto notare che se un comune mortale indossasse scarpe come queste sarebbe guardato male, mentre lei si è presentata ad uno degli eventi più importanti dell’anno in queste condizioni. D’altronde Giulia è stata definita esperta di tendenze, e infatti è stata proprio lei in questi anni ad aver rilanciato numerose mode.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> “Non è la Rai”, una delle showgirl rompe il silenzio: “Vi spiego cosa accadeva in trasmissione”

Giulia De Lellis
Giulia De Lellis (Getty Images)

Nonostante questo, ha comunque ricevuto tantissimi complimenti. Per l’occasione Giulia si è schiarita nuovamente i capelli, dopo un paio di anni in cui aveva smesso di fare la tintura nera.