Bologna-Verona 1-0, Svanberg firma il gol del vantaggio. Il Verona incassa la terza sconfitta

Bologna-Verona, le pagelle e il tabellino del posticipo della terza giornata di campionato: il club di Di Francesco ha sfidato i rossoblù, guidati da Mihajlović

Bologna verona
Bologna-Verona (Getty Images)

Il posticipo del lunedì sera ha visto il Verona di Eusebio Di Francesco scendere in campo per affrontare il Bologna di Siniša Mihajlović. La squadra ospite, dopo il fallimento dei precedenti due incontri terminati con una sconfitta, voleva ad ogni costo guadagnare i primi 3 punti, mentre il Bologna ha cercato di consolidare una buona partenza dopo una vittoria e un pareggio nelle prime due giornate.

Al 15′ ottima giocata di Soriano che spacca in due la difesa e allarga sulla sinistra per Barrow, non trovando però il gambiano.

Al 20′ primo brivido della serata. Soriano fa da boa e serve Svanberg che tenta la conclusione sfiorando di poco il palo.

Lampo di qualità per i rossoblù al 30′. Soriano passa la palla ad Arnautovic, che la lavora per poi restituirla al centrocampista. Soriano calcia in diagonale ma scheggia la porta. Seconda occasione mancata per il Bologna.

Anche il Verona sfiora il vantaggio al 44′ con il colpo di testa di Simeone su cross di Faraoni: palla di poco fuori.
Il primo tempo si chiude sullo 0-0 con un testa a testa di fuoco tra i due club.

Primo cambio per i gialloblù al 45′: fuori Dawidowicz per Magnani.
Al 49′ ammonito Barak, che trattiene Soriano per impedire la ripartenza dei rossoblù.

Doppio cambio al 67′ per il Bologna: fuori gli esterni Orsolini e Barrow, al loro posto Skov Olsen e Sansone.
Doppia sostituzione al 75′ anche per il Verona. Cancellieri subentra a Caprari, Ceccherini prende il posto di Casale.

La partita si sblocca al 79′. Hongla si lascia sfuggire un pallone che Arnautovic intercetta per poi servire Svanberg. Il tiro impeccabile dello svedese spiazza Montipò. Il Bologna si porta in vantaggio sull’1-0.

Cambio per il Verona all’84’: entra Lasagna che sostituisce Ilic. Cestinato il 2-0 per i rossoblù. Arnautovic, in area avversaria, recupera il pallone dopo una serie di rimpalli e tira a porta libera dopo l’uscita imprecisa di Montipò. L’austriaco non trova la conclusione.

Sostituzione al 90’+2: Arnautovic fuori per Santander. Al 90’+6 viene ammonito Eusebio di Francesco per proteste.

Il match, dopo l’espulsione di Faraoni per il Verona e di Dominguez per il Bologna al 90’+7, termina con la vittoria dei rossoblù sull’1-0. Il Verona incassa la terza sconfitta su tre giornate di campionato.

NON PERDERTI ANCHE —> Roma-Sassuolo: le pagelle e il tabellino della partita

Bologna – Verona, le pagelle e il tabellino della partita

Bologna verona
Sinisa Mihajlovic (Getty Images)

NON PERDERTI ANCHE —> Milan-Lazio, le pagelle e il tabellino della partita

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski 6, De Silvestri 6, Medel 6.5, Bonifazi 6.5, Hickey 5.5, Svanberg 7, Dominguez 6.5; Orsolini 5 (67′ Skov Olsen 5.5), Soriano 6.5, Barrow 5.5 (67′ Sansone 6.5); Arnautovic 5.5 (90’+2 Santander sv).
Allenatore: Siniša Mihajlović

VERONA (3-4-2-1): Montipò 6, Casale 6 (75′ Ceccherini 6), Gunter 6, Dawidowicz 6 (45′ Magnani 6); Faraoni 6.5, Tameze 6.5 (61′ Hongla 5), Ilic 5.5 (84′ Lasagna sv), Lazovic 5.5; Barak 5.5, Caprari 5.5 (75′ Cancellieri sv), Simeone 5.5.
Allenatore: Eusebio Di Francesco

Marcatori: 79′, Svanberg

Ammoniti: 49′, Barak (V); 84′, Ceccherini (V); 90’+7, Dominguez (B); 90’+7, Faraoni (V)

Migliore in campo: Mattias Olof Svanberg

Arbitro: Ivano Pezzuto di Lecce

Bologna verona
Bologna-Verona (Getty Images)

Il Verona incassa la sua terza sconfitta consecutiva e rimane a 0 punti al pari della Salernitana. Il Bologna sale a +3 raggiungendo Udinese e Inter, a soli due punti di distacco da Roma, Milan e Napoli, unici club con punteggio pieno.