1 morto e 4 feriti nello schianto di un elicottero della Protezione Civile

L’aeromobile è precipitato in piena attività nei pressi di Villard-de-Lans, nella regione dell’Isère: a bordo vi erano cinque persone.

Disastri aerei, volo ValuJet 592
Elicottero (Getty Images)

Un elicottero della Protezione Civile francese, con 5 persone a bordo, si è schiantato questa domenica 12 settembre a monte di Villard-de-Lans, nella regione dell’Isère. L’incidente è avvenuto in pieno pomeriggio, poco prima delle 16:30. Il meccanico del velivolo è morto; mentre gli altri 4 membri dell’equipaggio sono rimasti feriti. Le operazioni di soccorso si sono concluse poco prima delle 19:25. Le cause dell’incidente non sono ancora note.

NON PERDERTI ANCHE >>> Manifestazione anti-green pass: 104 arresti e 187 verbali

Le indagini restano aperte: le dinamiche secondo alcuni testimoni

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Israele: catturati 4 dei 6 detenuti palestinesi evasi dal carcere

Porgo le mie più sentite condoglianze alla famiglia e ai colleghi del meccanico della sicurezza civile morto nell’incidente dell’elicottero.” – ha scritto su Twitter il ministro degli Interni Gérald Darmanin.Nonostante gli sforzi e le cure fornite dai soccorritori, l’alto funzionario non ce l’ha fatta ed è stato dichiarato morto dal personale medico.“, ha specificato la prefettura locale nell’ultimo comunicato. Il politico francese ha annunciato che questo lunedì mattina (13 settembre) si recherà nell’Isère “per incontrare i gendarmi e gli agenti della sicurezza civile.

Al dolore si unisce anche il presidente Emmanuel Macron. Il tweet delle 20:00 dell’account ufficiale del capo di Stato francese riporta: “Stanotte, la grande famiglia della Protezione Civile ha perso uno dei suoi eroi. […] Impegnato in un intervento nell’Isère, un meccanico è morto nello schianto con il suo elicottero. La Nazione condivide il dolore dei suoi cari. Quattro dei suoi compagni sono feriti. I nostri pensieri vanno a loro.

Stando alle ultime dichiarazioni della prefettura locale, gli altri membri dell’equipaggio – il pilota, un medico di Samu e due gendarmi del PGHM (Pelotons de Gendarmerie de Haute Montagne, l’unità della gendarmeria nazionale adibita ai soccorsi alpini) – sono stati curati dalle squadre mediche e trasferiti d’urgenza all’ospedale universitario di Grenoble. Tre membri sono lievemente feriti; mentre uno di loro resta in gravi condizioni.

Secondo quanto riporta (con video allegato) un testimone su Twitter, dopo lo schianto sono risuonate due esplosioni: “L’abbiamo sentito virare e poi schiantarsi.” Le foto pubblicate sui social media mostrano un pennacchio di fumo avvolgere il dispositivo aereo. Secondo un altro testimone, citato da La Dauphiné Libéré, allo schianto è seguito un grande incendio. Il racconto trova conferma nella testimonianza raccolta da Le Parisien: l’equipaggio è riuscito a scendere dall’abitacolo prima che l’elicottero prendesse fuoco.

Le cause dell’incidente sono ancora da definire.”, ha precisato la prefettura. L’inchiesta è stata aperta: lo ha annunciato in un comunicato il procuratore di Grenoble Eric Vaillant.

Ambulanza Francia
(Getty Images)

Due inquirenti sono accorsi sul posto domenica e questo lunedì (13 settembre) saranno coadiuvati da altri tre ispettori per accelerare i ritmi dell’indagine.

Fonte Le Parisien, La Dauphiné Libéré