Milan sfiora l’impresa contro il Liverpool. Rebic e Brahim Diaz illudono

Il tabellino della prima gara di Champions League in scena ad Anfield tra Liverpool – Milan, appena terminata.

Liverpool Milan Champions League
Liverpool Milan (getty images)

Vittoria meritatissima del Liverpool contro un Milan che era riuscito comunque a pareggiare la gara se non fosse per il gol del capitano Henderson che ha regalato agli inglesi i tre punti.

Al 9′ giropalla dei ‘Reds’ con Alexander-Arnoldche che ottiene il triangolo da Salah, il terzino entra in area, tenta un traversone rasoterra ma Tomori in scivolata devia nella sua porta spiazzando Maignan.

Al 13′ Salah fallisce un calcio di rigore concesso per un tocco con il braccio di Bennacer.

Al 42′ arriva il pareggio rossonero: Brahim Diaz riceve tra le linee, va in mezzo da Saelemaekers che si appoggia da Leao nella lunetta, assist di prima per Rebic che, defilato sulla sinistra, apre il destro rasoterra e fredda Alisson.

Dopo soli due minuti il Milan passa in vantaggio: azione con Leao che torna da Rebic, il croato stavolta libera Theo Hernandez a porta vuota, Robertson salva sulla linea ma la palla resta lì dove arriva Brahim Diaz in spaccata.

Al 49′ il Liverpool riporta il match in parità sugli sviluppi di un triangolo tra Salah e Origi con il belga che restituisce con un cross che scavalca la linea difensiva rossonera e permette all’egiziano di insaccare da due passi.

Chiude tutto Henderson al 69′: da calcio d’angolo la difesa rossonera respinge sui piedi del capitano che arma un destro di controbalzo portentoso che si infila all’angolino.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —–> Champions League, Inter-Real Madrid: anticipazioni e probabili formazioni

Liverpool-Milan: il tabellino

Liverpool Milan Champions League
Liverpool Milan (getty images)

RETI: 9′ aut. Tomori (L), 42′ Rebic (M), 44′ Brahim Diaz (M), 49′ Salah (L), 69′ Henderson (L).

LIVERPOOL (4-3-3): Alisson; Robertson, Matip, Gomez, Arnold; Keita (dal 71′ Thiago Alcantara), Fabinho, Henderson (dall’84’ Milner); Salah (dall’84’ Chamberlain), Jota (dal 71′ Jones), Origi (dal 63′ Mané). A disp. Adrian, Kelleher, Van Dijk, Konate, Minamino, Tsimikas, Phillips. All. Jurgen Klopp.

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Kjaer, Tomori, Theo Hernandez; Bennacer (dal 71′ Tonali), Kessie; Salemaekers (dal 62′ Florenzi), Brahim Diaz, Rafael Leao (dal 62′ Giroud); Rebic (dall’83’ Maldini). A disp. Jungdal, Tatarusanu, Ballo-Touré, Gabbia, Kalulu, Romagnoli. All. Stefano Pioli.

ARBITRO: Szymon Marciniak (POL).

AMMONITI: Bennacer (M), Brahim Diaz (M), Kessié (M).

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —–> Champions League, Liverpool-Milan: statistiche, precedenti e probabili formazioni

Liverpool Milan Champions League
Liverpool Milan (getty images)

Nella prossima giornata il Milan incontra l’Atletico Madrid in casa il 28 settembre alle 21. Il Liverpool, invece, nello stesso giorno e alla stessa ora sarà ospite del Porto.