Cristiano Ronaldo e il Barcellona, è tempo di rimpianti? Una serata da incubo

Manchester United e Barcellona hanno steccato all’esordio stagionale in Champions League perdendo rispettivamente contro Young Boys e Bayern Monaco.

Barcellona
(Getty Images)

Nella serata di ieri sono andati in scena i primi match della fase a gironi della Champions League. Prime gare che hanno regalato emozioni e gol. A spiccare tra gli otto incontri, le sconfitte di Manchester United e Barcellona. I Red Devils di Ronaldo, autore della rete del momentaneo vantaggio, hanno perso in casa dello Young Boys per 2-1, mentre il club catalano ha incassato un pesante 3-0 interno dal Bayern Monaco. Sorride, invece, la Juventus che trova la prima vittoria in stagione battendo il Malmo per 3-0 fuori casa.

Champions League, serate da incubo per Manchester United e Barcellona

Serata da dimenticare, quello dell’esordio stagionale in Champions League, per Manchester United e Barcellona.

Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo (Getty Images)

La squadra di Solskjaer è caduta a sorpresa contro lo Young Boys a Berna. Al 13’ Cristiano Ronaldo aveva aperto i giochi sfruttando al meglio un ottimo cross dalla sinistra di Bruno Fernandes con un piattone da distanza ravvicinata. Nella ripresa, però, i Red Devils, rimasti in 10 per l’espulsione di Wan-Bissaka, si sono fatti rimontare: prima Moumi Ngamaleu e, nel finale su un errore difensivo, Siebatcheu hanno regalato il successo agli svizzeri. A nulla è servita, dunque, la rete di Cr7 che già sabato, in campionato, aveva realizzato una doppietta nel successo per 4-1 contro il Newcastle. Nell’altro match del girone F, Villarreal e Atalanta si sono divisi la posta in palio pareggiando 2-2 all’Estadio de la Ceramica.

Leggi anche —> Champions League, Malmoe-Juventus: i bianconeri tornano a vincere

Partenza da incubo anche per il Barcellona. I blaugrana, ormai privi di Leo Messi, passato al Psg dopo 21 anni al Barca, hanno incassato un pesantissimo 3-0 al Camp Nou dal Bayern Monaco che non ammette repliche. A decidere il confronto la rete di Muller ed una doppietta del solito Lewandowski. Dominio assoluto, dunque, quello dei bavaresi che non hanno mai concesso un tiro in porta agli avversari, dato importante che sottolinea come la partenza di Messi possa aver influito sul Barca.

Leggi anche —> Champions League, Villareal-Atalanta: tabellino della partita

Bayern Monaco
(Getty Images)

Si risveglia, invece, la Juventus che, dopo una partenza molto al di sotto delle aspettative in campionato, con un punto in tre gare, trova il primo successo stagionale battendo per 3-0 in scioltezza il Malmo. Segnali di ripresa, dunque, per la squadra di Allegri che, negli ultimi giorno di mercato, ha detto addio a Cristiano Ronaldo dopo tre stagioni.