Coppe europee: Juve e Roma entusiasmano, il Milan delude e Strakosha rovina la Lazio

Terminano le prime giornate dei gironi delle competizioni europee con le squadre italiane protagoniste in positivo e negativo.

Allegri
Massimiliano Allegri © Getty Images

E’ stata una tre giorni europea agrodolce per le squadre italiane. Positivo l’esordio in questa stagione di Champions League per la Juventus che dopo il deludente avvio in Serie A si riscatta e acquista fiducia battendo gli svedesi del Malmoe 0-3.

Non si può dire lo stesso per le milanesi con l’Inter che non riesce a imporsi contro il Real nonostante una gara in cui ha avuto tante chance che però non è riuscita a concretizzare e all’89’ è stata beffata non dall’esperienza dei blancos ma dall’esplosività di un’azione coordinata e poi conclusa dai due giovanissimi Camavinga e Rodrygo.

Il Milan viene schiacciato sul piano del gioco dal Liverpool anche a causa dell’inesperienza di molti giocatori rossoneri che erano al loro esordio in Champions. Tuttavia i gol di Rebic e Brahim Diaz avevano illuso la squadra di Pioli.

L’Atalanta si accontenta di un pareggio contro il Villareal, detentori dell’ultima Europa League, grazie ai gol di Freuler e Gosens ma soprattutto a un Musso che salva gli orobici. Gli uomini di Gasperini alla loro terza partecipazione consecutiva hanno ormai ottenuto una certa autorevolezza in Europa e nelle due precedenti stagioni hanno sempre passato il primo turno. Inoltre erano reduci da cinque vittorie nelle ultime sei trasferte.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —–> Champions League: Villareal-Atalanta, un punto a testa all’esordio

Europa League e Conference league: una su quattro

El Shaarawy
El Shaarawy Roma CSKA (Getty images)

Per quanto riguarda l’Europa League le italiane non sorridono: la Lazio contro il Galatasary perde 0-1 a causa di una papera clamorosa di cui si è reso protagonista Strakosha che si fida troppo della sua presa e spedisce nella propria porta un campanile di Lazzari, condannando i suoi.

Il Napoli spreca troppe occasioni contro un Leicester che si mostra più cinico ma riesce comunque a pareggiare 2-2 nonostante questo punto abbia un sapore amaro per Mister Spalletti.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —–> Champions League, Malmoe-Juventus: i bianconeri tornano a vincere

Lazzari
Manuel Lazzari Getty

Ottimo l’esordio della Roma di Mourinho in Conference League che domina all’Olimpico e ribalta completamente il risultato del match passando da uno 0-1 a un 5-1 contro un CSKA Sofia che non può che fare da spettatore alla supremazia giallorossa.