Il Ministro Giorgetti diserta la conferenza dopo il Cdm, il motivo? Riguarda Salvini

Il Ministro Giancarlo Giorgetti, all’esito del Cdm, non ha voluto prendere parte alla conferenza stampa: il motivo riguarderebbe Matteo Salvini.

Giancarlo Giorgetti
Il Ministro dello Sviluppo Economico Giancarlo Giorgetti (Getty Images)

Un Consiglio dei Ministri risolutivo quello tenutosi ieri per discutere del nuovo decreto di prossima emanazione. Protagonista di certo il Ministro Gianfranco Giorgetti che non si sarebbe opposto all’estensione dell’obbligo del Green Pass nonostante la sua appartenenza alla Lega – dettasi contraria ad una decisione in tal senso-.

All’esito del Cdm il Ministro avrebbe disertato la conferenza stampa. Il motivo? C’entra Matteo Salvini.

Green Pass, Giorgietti diserta la conferenza stampa dopo il Cdm: il motivo

Mi chiederebbero solo di Salvini”, questo avrebbe affermato – riporta Il Corriere della Sera– il Ministro Giancarlo Giorgetti che avrebbe preferito non prendere parte alla conferenza stampa post Cdm.

Mario Draghi
Il premier Mario Draghi (Getty Images)

Stando a quanto riportato dal quotidiano, la sua linea – in netta contrapposizione con quella di partito- avrebbe reso possibile l’estensione dell’obbligo di Green Pass senza tensioni all’interno dell’Esecutivo. Tutto è filato liscio.

Leggi anche —> Lega, aria di scissione all’interno del partito di Salvini? Le parole del Governatore Zaia

Il Premier Draghi si è detto soddisfatto del risultato ottenuto, precisando come l’ultimo decreto servirà a continuare a riaprire il Paese. Ma soprattutto, riferisce Il Corriere, avrebbe tenuto a sottolineare come il Governo lo abbia reso obbligatorio solo ove è consentito ed agevole il controllo delle norme.

Ovviamente non sono mancate piccole scosse di assestamento. Piccolo scontro tra Ministro della Cultura e quello della Salute. Dario Franceschini ha chiesto un ampliamento della capienza di cinema e teatri, ma di contro Speranza ha prima detto che bisognerà aspettare la reazione del Paese dopo la riapertura delle scuole. Prudenza, prudenza ed ancora prudenza. Come da un anno e mezzo a questa parte.

Leggi anche —> Elezioni, Tar esclude la lista della Lega: è subito polemica

Concorde Mario Draghi, il quale prima di assumere ogni qualsivoglia decisione vuole attendere il feedback del ritorno tra i banchi. Il Presidente del Consiglio, come Giorgetti, non ha preso parte alla conferenza stampa.

Giancarlo Giorgetti
Il Ministro dello Sviluppo Economico Giancarlo Giorgetti (Getty Images)

Il nuovo decreto che dovrebbe entrare in vigore dal 15 ottobre, estende l’obbligo del possesso del Green Pass a tutti i lavoratori che siano impiegati del settore pubblico o privato. Una scelta dettata dall’esigenza di unificare il provvedimento e non ingenerare disparità soprattutto da un punto di vista operativo.