Tensione in casa Juve: scoppia la lite furibonda dopo il pareggio col Milan

Tensione in casa Juve. Il pareggio con il Milan ha scatenato una lite furibonda negli spogliatoi dell’Allianz Stadium

Juventus Milan
Juventus-Milan (Getty Images)

Un avvio di campionato piuttosto difficile per la Juventus, che dopo l’addio del suo uomo migliore Cristiano Ronaldo deve fare i conti con una rosa che, in più di un’occasione, non si è dimostrata all’altezza delle aspettative. Il pareggio con il Milan nella quarta giornata di campionato, sicuramente, non ha placato la tensione già palpabile negli spogliatoi. Massimiliano Allegri, al termine del match, ha redarguito severamente la sua squadra, manifestando tutto il proprio disappunto per la prestazione all’Allianz Stadium. Come se non bastasse, anche tra i calciatori si è innescata una pesante lite, frutto della delusione post-partita.

NON PERDERTI ANCHE —> Dopo Juve-Milan la reazione inaspettata: “Che c***o vuoi?”

Tensione in casa Juve: la lite furibonda dopo il pareggio col Milan

Juventus Milan
Juventus-Milan (Getty Images)

NON PERDERTI ANCHE —> Juventus-Milan: finisce in pareggio il big match all’Allianz

La Juventus, ad appena un mese dall’inizio del campionato di Serie A, stenta a raggiungere le posizioni più alte della classifica. C’erano grandi aspettative rispetto al ritorno di Massimiliano Allegri, il quale, tuttavia, non ha ancora trovato le chiavi giuste per permettere alla squadra di esprimere tutto il proprio potenziale. Il big match disputato domenica scorsa all’Allianz Stadium, tanto atteso dai tifosi, si è rivelato l’ennesimo buco nell’acqua. Il club di Torino, che è riuscito a portare a casa un misero pareggio, è 18esimo in classifica con solamente 2 punti.

Al termine della partita, stando a quanto riferito da fonti ufficiali, si sarebbe persino innescata una furiosa lite tra Szczesny e Rabiot. L’alterco sarebbe frutto del corner battuto da Tonali nella ripresa della partita, che ha permesso ad Ante Rebic di mettere a segno il gol del pareggio con un colpo di testa. Il portiere polacco si sarebbe arrabbiato con Rabiot per la sua mancata copertura nei confronti dell’attaccante del Milan, nonostante i ripetuti avvertimenti. Una lite, insomma, provocata dalla classica delusione post-partita, ma che esprime perfettamente il malessere che si avverte all’interno della società torinese.

Juventus Milan
Massimiliano Allegri (Getty Images)

A Massimiliano Allegri, dopo due sconfitte e due pareggi, non è più concesso sbagliare. I prossimi incontri saranno decisivi per sbloccare la posizione in classifica del club torinese. Domani sera, alle ore 18.30, la Juventus si scontrerà con lo Spezia di Thiago Motta.