Genoa, termina l’era Preziosi: il Presidente vende il club dopo 18 anni

Genoa, termina l’era Preziosi: il Presidente ha venduto il club dopo 18 anni, cedendolo al fondo americano 777 Partners

Genoa Preziosi
Enrico Preziosi (Getty Images)

Nella giornata di oggi, una notizia ha scosso particolarmente i tifosi del Genoa, e, più in generale, tutti gli appassionati della Serie A. Enrico Preziosi, presidente e proprietario della società sportiva, ha deciso di vendere dopo ben 18 anni di dirigenza. L’imprenditore, maggior azionista di “Giochi Preziosi”, ha scelto di lasciare il club nelle mani del fondo americano 777 Partners, che possiede già il 6% delle azioni del Siviglia. In attesa che il Genoa rilasci un comunicato ufficiale per confermare l’addio di Enrico Preziosi, ripercorriamo insieme le tappe più importanti che legano l’imprenditore ai rossoblù.

NON PERDERTI ANCHE —> Tensione in casa Juve: scoppia la lite furibonda dopo il pareggio col Milan

Genoa, termina l’era Preziosi: il Presidente vende il club dopo 18 anni

Genoa Preziosi
Enrico Preziosi (Getty Images)

NON PERDERTI ANCHE —> Fantacalcio, quinta giornata: le probabili formazioni delle gare odierne

Enrico Preziosi è stato per 18 anni il proprietario e il Presidente del Genoa, la prima società calcistica fondata in Italia. Il club, nato nel lontano 1893, vinse addirittura il primo campionato italiano (1898), che si disputò in un’unica giornata a Torino. Il fondatore di “Giochi Preziosi” acquista la società nel 2003, anno in cui i rossoblù riescono ad evitare la retrocessione in Serie C grazie ad un illecito sportivo da parte del Catania. Il Genoa, ripescato, può quindi proseguire la propria corsa in Serie B.

Nella stagione 2007-2008 arriva la decisiva svolta con il ritorno del club di Preziosi in Serie A. Entusiasmante sarà però la stagione successiva, quando il Genoa, classificatosi al quinto posto della classifica, si guadagna l’accesso all’Europa League, competizione che i rossoblù non disputavano da ben 18 anni.

Nelle ultime annate, il club non è riuscito a stazionare nei piani alti della classifica, rischiando in più di un’occasione la retrocessione. Durante la passata stagione calcistica, Enrico Preziosi ha fatto appello a Davide Ballardini, il quale, dopo l’esonero di Maran nel dicembre del 2020, è tornato ad allenare il club per la quarta volta.

Genoa Preziosi
Genoa-Napoli (Getty Images)

A fronte della cessione di Enrico Preziosi al fondo americano 777 Partners, per il Genoa inizia una nuova era. L’ormai ex Presidente, come rivelano fonti ufficiali, rimarrà nel club per i prossimi tre anni con obblighi di rappresentanza.