Malore in bicicletta: turista muore sotto gli occhi della fidanzata

Un turista tedesco di 47 anni è deceduto martedì sera a Ca’ Savio, frazione di Cavallino-Treporti (Venezia), dopo essere stato colpito da un malore in bicicletta. Inutili i soccorsi.

Soccorsi
Soccorsi (pixelaway – Adobe Stock)

Dramma a Ca’ Savio, frazione di Cavallino-Treporti (Venezia), nella serata di martedì. Un turista, mentre precorreva una pista ciclabile in sella alla sua bicicletta, è stato colto da un improvviso malore e si è accasciato al suolo privo di sensi. Con lui la sua fidanzata che ha immediatamente chiesto aiuto e chiamato i soccorsi. Sul posto, in pochi minuti, è arrivata l’ambulanza del 118, ma per il povero turista non c’è stato nulla da fare. A nulla sono valsi gli sforzi dei medici di salvargli la vita.

Venezia, malore improvviso in bicicletta: turista 47enne muore davanti alla fidanzata

Un malore improvviso mentre era in bicicletta. Questo il tragico destino di un turista tedesco di 47 anni in vacanza nel nostro Paese.

Bici
(Free-Photos – Pixabay)

La tragedia si è consumata nella serata di martedì 21 settembre a Ca’ Savio, frazione del comune di Cavallino-Treporti, in provincia di Venezia. Stando a quanto riporta la testata locale La Voce di Venezia, il 47enne, ospite di un camping, stava percorrendo alla guida della sua bici la pista ciclabile via Fausta, improvvisamente ha iniziato a star male. L’uomo è sceso dalla due ruote e, dopo essersi seduto sul marciapiede, si è accasciato al suolo privo di sensi. La fidanzata, che si trovava con lui, ha immediatamente chiesto aiuto e la gente che era sul posto ha chiamato il numero per le emergenze.

Leggi anche —> Tragedia durante un’immersione: muore maresciallo dei carabinieri 

Presso la pista ciclabile sono arrivati gli operatori sanitari del 118 che hanno provato a lungo a rianimare il turista, ma ogni sforzo, purtroppo, si è rivelato vano. Alla fine i medici si sono dovuti arrendere costatando il decesso del 47enne, che sarebbe stato stroncato da un malore.

Leggi anche —> Colpito da un malore improvviso: agente assicurativo muore sul pianerottolo di casa

Ambulanza
(Gorodenkoff – AdobeStock)

La salma del 47enne, riportano i colleghi della redazione de La Voce di Venezia, è stata poi trasferita presso il cimitero di Treporti.