Donnarumma pronto a tornare in Serie A: il piano

Gianluigi Donnarumma potrebbe clamorosamente già lasciare il Psg e tornare in Italia: le ultime sul futuro del portiere della Nazionale.

Donnarumma
Gianluigi Donnarumma © Getty Images

Alzi la mano chi avrebbe pensato di vedere Gianluigi Donnarumma confinato in panchina nella maggior parte delle sue prime apparizioni al Psg. Il portiere ex Milan, delle prime nove gare stagionali disputate dai francesi, ne ha vissute in campo appena due. Quelle in campionato contro il Clermont e contro il Lione.

Nelle altre sette gare, Pochettino gli ha preferito il costaricano Keylor Navas. Che ci sarebbe stata alternanza e dualismo tra i due era prevedibile, Navas dopotutto resta uno dei portieri più forti al mondo e ha dato molto ai parigini. Ma la situazione sembra al momento piuttosto sbilanciata a favore dell’ex Real Madrid.

E dire che Donnarumma è arrivato a Parigi sulle ali di un Europeo vinto da protagonista con la Nazionale. E con un ingaggio da top di gamma su scala mondiale. Ma le cose stanno andando piuttosto diversamente dal previsto.

Addirittura, Donnarumma è stato oggetto di critiche per il gol subito contro il Lione dall’ex compagno Paquetà. Una situazione al momento dunque decisamente non facile per lui. E le voci di mercato tornano già prepotentemente.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Cristiano Ronaldo e la lezione sull’umiltà che nessuno si aspettava

Donnarumma, è già rottura con il Psg: la Juventus pronta ad approfittarne, c’è lo zampino di Raiola

Allegri
Massimiliano Allegri © Getty Images

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Fantacalcio, top e flop della quinta giornata di Serie A

Si parla di un possibile ritorno in Serie A e in Italia c’è una sola squadra che potrebbe permettersi il suo ingaggio: la Juventus. I bianconeri, che pure lo avevano seguito fino all’inizio dello scorso mercato, hanno poi deciso di rinforzarsi in altri reparti. Ma le prestazioni di Szczesny non convincono.

Allegri si sarebbe pentito della scelta di non insistere con la società per acquistare Donnarumma e dunque, secondo il ‘Corriere della Sera’, le quotazioni dei bianconeri per il 2022 risalgono improvvisamente.

Dietro, ci sarebbe la longa manus del potente procuratore Raiola, che starebbe già tessendo la trama per riportare il suo assistito in Italia. Anche perché il contratto di Navas con il Psg scade nel 2024, un dualismo così prolungato sarebbe deleterio.

Raiola
Mino Raiola © Getty Images

La Juve dovrà tuttavia prima trovare un acquirente per Szczesny e non sarà semplice. Il polacco infatti percepisce un ingaggio da 7 milioni a stagione, non alla portata di molti.