“Energia divina” Alice Pagani brilla in Fashion Week: la leggerezza incontra il mistero

Un suggestivo connubio tra la potenza benefica della leggerezza e l’alone atipicamente luminoso del mistero travolgono la “Milano Fashion Week” 2021. Alice Pagani è il suo centro. 

Alice Pagani fashion week missoni
Alice Pagani (Getty Images)

Un potente sfavillio inonda di luce la “Milano Fashion Week” 2021. Fonte di tale carica luminosa sarà Alice Pagani. Attrice, modella e scrittrice, originaria di Ascoli, nei suoi ventitré anni ha già trovato la sua strada per esprimere la sua vena creativa. Protagonista soltanto un anno fa per Emporio Armani, in “Love With You e Stronger With You“, Alice già nel 2016 è Rivelazione dell’anno, vincendo il Ciak D’Oro a seguito della sua apparizione in “Loro” e “Loro 2” di Paolo Sorrentino.

Mentre la Settimana della Moda si prepara a chiudere al meglio i suoi stendardi il prossimo 27 settembre, a primeggiare sin dal suo arrivo, dando così vita ad un ottimo modo per legare le preziosità del passato a quelle del presente, in un momento storico in cui il cambiamento può essere forse l’unica via di salvezza, sarà “una fatina dalla penombra”. Personificazione dunque di questo delicato emblema sul presente, nonché protagonista della recente pellicola thriller, firmata da Andrea De Sica, “Non mi uccidere“.

Leggi anche —>>> Inferno “A Fazenda”, cresce la preoccupazione per Dayane Mello: i dettagli – VIDEO

Alice Pagani brilla in Fashion Week: quando la leggerezza incontra il mistero

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Alice Pagani (@opheliamillaiss)

Potrebbe interessarti anche —>>> Stefano De Martino, per lui la donna che non ti aspetti: i dettagli

Shining inMissoni. Sarà come brillare di luce propria per la già misteriosamente magica Alice entrare in una creazione di Alberto Caliri, direttore creativo per la maison fondata in quel di Varese, nel lontano 1953. Interprete di se stessa mai come ora, Alice meriterà, in virtù di tale esibizione, una posizione di rilievo per aver indossato uno degli abiti realizzati dalla casa di moda. Si tratta di un vero gioiellino. Volto a lasciar mai così presente il corpo. E secondo il parere unanime degli spettatori capace di suscitare al contempo “energia divina“. La critica, inoltre, dimostrerà di aver amato i punti fermi della sfilata nella sua interezza. Esibendo in questo caso un connubio sublime tra la leggerezza romantica, alquanto tipica quest’oggi nella novità di Missoni, ed il misterioso carisma di “Ophelia”.

Una Trilli moderna. I complimenti per lei giungeranno da ogni dove. In primis dall’artista canora Elodie, ai musicisti Enrico Ruggeri e Saturnino Celani, sino alla fashion influencer di fama internazionale Chiara Biasi. Per concludere la parentesi in altrettanta indomita bellezza, e non lasciare nulla al caso, la stessa Alice opterà per fare un riferimento nel suo ultimo post su Instagram al personaggio di finzione prediletto.

Alice Pagani fashion week missoni
Alice Pagani (Getty Images)

Meglio conosciuto al pubblico della penisola sotto il nome di “Campanellino”, nonché iconica figura del capolavoro d’animazione Disney “Peter Pan“. Una minuta fatina alata ma con un caratterino ben contraddistinto. Insomma, un mix tra due epoche che sarà difficile da dimenticare.