Frutta, verdura e benessere: le proprietà nutritive della buccia

Un pasto completo deve sempre essere accompagnato da frutta e verdura: ecco i 7 alimenti pronti da gustare con la buccia.

Ortofrutta canoni estetici mercato rapporto
Frutta e verdura (Foto Instagram)

Come ben tutti sanno, un pasto completo dovrebbe sempre essere accompagnato da frutta, ortaggi e verdura. Grazie alle loro alte densità nutritive, le portate di frutta e verdura a tavola sono sempre un ottimo alleato per la nostra salute. Nonostante il basso contenuto calorico, questi alimenti sono concentrate tesoriere di minerali e vitamine. Tuttavia, è bene ricordare al lettore che suddette proprietà non si limitano alla semplice polpa. Molti esperti ne consigliano difatti il consumo persino senza sbucciarli: eccone sette, pronti da gustare a partire dalla buccia, principale fonte di antiossidanti e fibre. Naturalmente, prima di mangiarli è sempre bene assicurarsi di averli puliti per eliminare potenziali residui di pesticidi.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Attacchi di fame: il meccanismo del senso di sazietà

Le proprietà della buccia: 7 alimenti pronti da gustare

5 alimenti per controllare il peso
Frutta e verdura per il proprio benessere (pixabay)

NON PERDERTI >>> Dermatite, che prurito! Quali sono i fattori che la scatenano? E come curarla?

Mele: il loro consumo è consigliato come rimedio allo stress e all’invecchiamento cellulare. La loro buccia è piena di vitamine e antiossidanti, la cui quantità supera di sei volte quella contenuta nella carne.

Pere: anche il consumo delle pere è vivamente consigliato senza impugnare il pelapatate. Questo frutto granuloso contiene circa l’80% di acqua ed è ricco di sali minerali, oligoalimenti (tra questi zinco e potassio), vitamine (A, B, C ed E), antiossidanti e fibre: la maggior parte delle fibre e delle vitamine si concentrano proprio nella buccia.

Pomodori: anche il consumo di pomodori è vivamente consigliato con la buccia in virtù della naringinina, un antinfiammatorio naturale ricco di vitamina C e licopene, nonché un potente antiossidante dalla pigmentazione rossa. Sconsigliato il consumo per chi ha l’intestino sensibile: è difficile da digerire.

Cetrioli: ottime alleate del nostro organismo, la buccia del cetriolo è composta per il 95% da acqua ed è ricca di fibre. La buccia è sede della pepsina, enzima che favorisce la digestione.

Melanzane: anche la buccia delle melanzane è essenziale per la nostra salute. Ricca di proprietà lassative, la buccia di questo ortaggio aiuta a pulire e disintossicare i reni, contiene molte fibre e una grande porzione di antiossidanti.

Kiwi: non è uno scherzo. Contrariamente alla credenza popolare, la buccia pelosa dei kiwi è commestibile. Seppur sgradevole al palato, la buccia di questo frutto esotico è ricca di fibre, magnesio, potassio e zinco. Contiene anche la vitamina B9 che contribuisce al buon funzionamento del sistema immunitario.

Dieta vivere a lungo
Frutta e verdura (Getty Images)

Zucchine: proprio come quella delle melanzane, anche la buccia delle zucchine è grande fonte di vitamine.