Juventus-Sampdoria 3-2, seconda vittoria consecutiva per i bianconeri: pagelle e tabellino

Termina Juventus-Sampdoria, lunch match della sesta giornata di Serie A: il tabellino e le pagelle della sfida disputatasi all’Allianz Stadium.

Juventus-Sampdoria
Juventus-Sampdoria (Getty Images)

Il lunch match della sesta giornata di campionato tra Juventus e Sampdoria si conclude con la vittoria della Vecchia Signora per 3-2. Il match si è sbloccato dopo soli 10 minuti grazie alla 90esima rete in Serie A di Paulo Dybala. Il fantasista bianconero, servito da Locatelli, calcia di prima intenzione dal limite: il potente rasoterra si insacca all’angolino senza lasciare scampo ad Audero. Dopo 12 minuti, purtroppo, il numero 10 della Juve è costretto ad abbandonare il campo per un infortunio lasciando il posto a Kulusevski. A cinque minuti dal duplice fischio, l’arbitro fischia un calcio di rigore per i padroni di casa: sul dischetto si presenta Bonucci che spiazza il portiere e raddoppia. Poco dopo, la Sampdoria accorcia con Yoshida che svetta su un cross dalla sinistra e batte Perin con un preciso colpo di testa.

Nella ripresa, al 57′, la Juve si riporta a due reti di vantaggio grazie a Locatelli: Kulusevski recupera un pallone in area e serve il centrocampista ex Sassuolo che deve solo appoggiare da pochi metri. All’83’ gli ospiti si rimettono in partita: Silva riceve in area e serve Candreva che arriva a rimorchio e scaglia una bordata all’angolino imprendibile per Perin.

Juventus-Sampdoria: il tabellino e le pagelle del lunch match

Il successo contro la Sampdoria è il secondo consecutivo in campionato per la squadra di Allegri dopo quello contro lo Spezia di mercoledì. I bianconeri salgono al nono posto a quota 8 punti. I blucerchiati rimangono, invece, in quattordicesima posizione con 5 punti in sei partite totali.

Juventus-Sampdoria
(Getty Images)

Leggi anche —> Inter-Atalanta 2-2 le pagelle e il tabellino della partita: gol e spettacolo a San Siro

Juventus (4-4-2): Perin 6; Cuadrado 6, Bonucci 6,5, de Ligt 6,5, Alex Sandro 5,5; Bernardeschi 5,5 (70′ Ramsey 6), Bentancur 6,5 (82′ McKennie s.v.), Locatelli 7,5, Chiesa 5,5 (70′ Chiellini 6); Dybala 6,5 (22’ Kulusevski 6,5), Morata 5,5 (82′ Kean s.v.). A disposizione: Szczesny, Pinsoglio, De Sciglio, Danilo, Pellegrini, Rugani. Allenatore: Massimiliano Allegri 6,5.

Sampdoria (4-4-2): Audero 6; Bereszynski 6, Yoshida 6,5, O. Colley 5,5, Murru 5 (58′ Augello 6); Candreva 7, Thorsby 5 (87′ Askildsen s.v.), Ekdal 5,5 (58′ Silva 6,5), Depaoli 5 (58′ Damsgaard 6); Caputo 5,5 (70′ Torregrossa 6), Quagliarella 5,5. A disposizione: Ravaglia, Falcone, Chabot, Ciervo, Dragusin, Ferrari, Trimboli. Allenatore: Roberto D’Aversa 6.

Arbitro: Giovanni Ayroldi della sezione di Molfetta.

Reti: 10’ Dybala (J), 42’ Bonucci (J) (Rigore), 45’ Yoshida (S), 57′ Locatelli (J), 83′ Candreva (S).

Ammoniti: 28’ Thorsby (S), 41’ Murru (S), 45’+2 Ekdal (S), 53′ Bentancur (J), 66′ Cuadrado (J), 84′ Bonucci (J), 86′ Kean (J).

Espulsi: –

Note: 2′ e 4′ di recupero.

MIGLIORE IN CAMPO: Locatelli (J).

Leggi anche —> Spezia-Milan 1-2, Maldini e Diaz regalano la vetta ai rossoneri

Juventus-Sampdoria
Juventus-Sampdoria (Getty Images)

I bianconeri mercoledì ospiteranno tra le mura amiche dell’Allianz Stadium il Chelsea, nella seconda gare della fase a gironi di Champions League. Sabato alle 18, il derby contro il Torino, valido per la settima giornata di Serie A. Gli uomini di D’Aversa, invece, domenica prossima affronteranno l’Udinese in casa.