28 Settembre: 97 anni dalla nascita dell’attore simbolo del cinema italiano. Unico e immortale

28 Settembre. Due attori iconici, nati entrambi nella giornata odierna: miti di oggi e di ieri che ricoprono di diritto un posto nella storia e nella cultura

28 settembre Marcello Mastroianni
Marcello Mastroianni – Instagram

Marcello Mastroianni

Nato a Fontana Liri, una cittadina in provincia di Frosinone, il 28 settembre 1924, è senza dubbio tra gli attori italiani più conosciuti di tutti i tempi e apprezzati a livello internazionale, annoverato come uno dei grandi della commedia nostrana insieme a colleghi celebri e illustri come Alberto Sordi, Ugo Tognazzi, Nino Manfredi e Vittorio Gassman. Mastroianni deve la sua fama soprattutto ai ruoli da protagonista ottenuti nelle opere dell’acclamato regista Federico Fellini e alle interpretazioni in coppia con Sofia Loren, collega con cui la chimica e l’intesa erano tangibili.

Ha vinto numerosi riconoscimenti: è stato candidato tre volte ai Premi Oscar come migliore attore per “Divorzio all’italiana”, “Una giornata particolare” e “Oci ciornie”. Ha vinto inoltre otto David di Donatello e altrettanti Nastri d’Argento, due Golden Globe ed è stato premiato al Festival di Cannes e alla Mostra del cinema di Venezia in cui ha ottenuto il Leone d’Oro alla carriera nel 1990. Si è spento a Parigi nel 1996 in seguito a un tumore al pancreas, assistito dalla figlia, Chiara (avuta dall’attrice Catherine Deneuve) e dalla sua ultima compagna, la regista Anna Maria Tatò.

Leggi anche >>> 26 Settembre. Data fondamentale per lo sport mondiale: cosa è accaduto oggi

28 Settembre. Un’altra stella del cinema è legata a questo giorno

Marcello Mastroianni e Brigitte Bardot 28 settembre
Marcello Mastroianni e Brigitte Bardot sul set – Instagram

Brigitte Bardot

Marcello Mastroianni ha diviso le scene del celebre film “Vita Privata” con un’altra stella del cinema mondiale degli anni ’50 e ’60, con la quale condivise anche la data di nascita. Stiamo parlando di Brigitte Bardot. Attrice, modella, cantante e attivista nata a Parigi il 28 settembre del 1934.

I suoi esordi la videro principalmente attiva come ballerina classica per poi divenire modella, posando per copertine di svariate riviste di settore. Il suo unico sfogo in giovane età era appunto la danza; Brigitte Bardot ebbe un’infanzia piuttosto difficile dovuta a un’educazione molto severa da parte dei genitori, in particolare dalla madre che dimostrò una preferenza evidente nei confronti della sorella minore dell’attrice.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> 22 Settembre. Due stelle indiscusse della musica italiana segnate dalla stessa data. Il motivo

Emersa come risposta europea a Marilyn Monroe, le due artiste rappresentarono negli anni ’50 e ’60 modelli di procace sensualità femminile. La Bardot interpretava spesso commedie romantiche in cui le veniva affidato il ruolo di ingenua eroina. Nel 1974 ha annunciato il suo ritiro dalle scene con oltre 50 pellicole nel suo curriculum.

Brigitte Bardot 28 settembre
Brigitte Bardot – Instagram

É celebre per il suo attivismo. Risale, infatti, agli anni ’80 l’istituzione della la Fondazione che porta il suo nome per il Benessere e la Protezione degli Animali che ha supportato tramite la vendita all’asta dei suoi gioielli ottenendo all’epoca 3 milioni di franchi. Spegne oggi 87 candeline.