Champions League, Milan-Atletico Madrid: statistiche e probabili formazioni

Questa sera andrà in scena la prima sfida casalinga di Champions League del Milan. Di fronte gli avversari dell’Atletico Madrid di Simeone.

Liverpool Milan Champions League
Liverpool Milan (getty images)

I ragazzi di Mister Pioli attendono questo momento da ormai tanto tempo. L’attesa per il grande evento di questa sera si fa sempre più snervante e lo sarà fino a pochi secondi dalla sigla emblematica della Champions League, che evoca ricordi mielosi al club rossonero.

Il Milan si appresta dunque ad affrontare la prima sfida casalinga della competizione  2021/2022. In visita a San Siro ci sarà l’Atletico Madrid del “Cholo” Simeone, ultimo avversario affrontato, prima del lungo calvario durato ben sette anni.

Sette come le “Coppe dalle grandi orecchie” alzate al cielo dal club di Via Aldo Rossi, desideroso di continuare a scrivere altre gloriose pagine di storia di questa emblematica e blasonata manifestazione sportiva.

La squadra di Mister Pioli è reduce dal successo esterno di misura, a La Spezia. Un bel biglietto da visita che dovrebbe dare la carica giusta per riscattare la prima sconfitta in terra inglese ai danni del Liverpool (3-2), l’altro avversario del Gruppo B, insieme al Porto

Leggi anche —> Champions League, Malmoe-Juventus: i bianconeri tornano a vincere

Milan-Atletico Madrid: i precedenti e le possibili scelte degli allenatori

Champions League 2013-2014, La squadra del Milan in posa nel pre-match contro l'Atletico Madrid
Champions League 2013-2014, La squadra del Milan in posa nel pre-match contro l’Atletico Madrid (Instagram

Leggi anche —> Champions League, Villareal-Atalanta: tabellino della partita

Grande attesa per la prima in casa del Milan in Champions League. Rebic e compagni scenderanno in campo per la prima volta sul terreno di gioco del San Siro dopo un lungo “digiuno”, per sfidare i secondi, temibili avversari del girone B: i “colchoneros” di Pablo Simeone.

Non sarà di certo una passeggiata per Suarez e compagni portare a casa l’intero bottino, nonostante partissero con i favori del pronostico, alla vigilia. Di fronte troveranno un Milan dalla gran voglia di fare bene e di riscatto in seguito alla prima sconfitta in quel di Anfield, dopo una gara dalle mille emozioni.

Di contro Simeone non attraversa di certo un bel periodo, considerate le ultime uscite sottotono e la scarsa incisività sotto porta.

Il Milan dunque potrà approfittare di questo momento d’appannaggio degli avversari e vendicare quel famoso 4-1 che sancirono l’eliminazione di Kakà e compagni dalla competizione, prima del lungo letargo dalla competizione più ambita a livello internazionale per club.

Per quanto riguarda i precedenti tra i due club, spiccano soltanto le due sfide da dentro/fuori, degli ottavi di finale della competizione corrente, risalente all’anno 2013/2014.

Alle quattro reti che condannarono il Milan all’eliminazione si aggiunse il successo di misura all’andata proprio a San Siro, dove Balotelli e compagni cedettero di misura (0-1) ai Colchoneros.

LE PROBABILI FORMAZIONI PER LA SFIDA DI QUESTA SERA

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Pianetamilan.it (@pianetamilanofficial)

Milan (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Kjaer, Tomori, Hernandez; Tonali, Kessie; Saelemaekers, B. Diaz, Leao; Giroud (Rebic). All. Pioli
Atletico Madrid (3-5-2): Oblak; Gimenez, Felipe, Hermoso; M. Llorente, Lemar, Kondogbia, Koke, Carrasco; Suarez, A. Correa. All. Simeone
Arbitro: Cüneyt Çakır (Turchia).