Napoli, Insigne: c’è l’incontro per il rinnovo, due proposte in ballo

Ci sarebbero novità in arrivo in casa Napoli sul rinnovo di Lorenzo Insigne tanto atteso dai tifosi preoccupati per le sorti del capitano azzurro

Insigne
Insigne (getty images)

Ieri sera il Napoli ha ottenuto la prima sconfitta in gare ufficiali dell’era Spalletti contro lo Spartak Mosca. La gara di Europa League infatti è terminata 2-3 ed è stata anche segnata da vari episodi come l’espulsione di Mario Rui dopo soli 30 minuti dal calcio d’inizio.

Nella giornata di ieri però non c’è stata solo la partita della Uefa a scaldare gli animi dei tifosi ma anche un incontro tra Aurelio De Laurentiis e Vincenzo Pisacane, agente di capitan Insigne a proposito del rinnovo del suo assistito.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Napoli, Spalletti punta Sarri. Sfida aperta tra i due allenatori

Si tratta per il rinnovo di Lorenzo Insigne con la maglia del Napoli

Napoli-Udinese foto Getty
Lorenzo Insigne (Getty)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Napoli-Spartak Mosca le pagelle e il tabellino della sfida di Europa League 

Durante le ore che hanno anticipato lo scontro di Europa League tra Napoli e Spartak Mosca, il patron azzurro ha invitato a pranzo l’agente dell’attaccante della Nazionale per parlare del rinnovo del giocatore.

Dopo i mesi estivi in cui gli animi delle due parti erano tutt’altro che distesi, adesso sembra che la fine della trattativa sia vicina e prevista entro Natale. A gennaio 2022 Lorenzo Insigne sarebbe libero di legarsi a costo zero a un altro team, quindi per forza di cose bisognerà chiudere entro l’anno.

Il prossimo incontro ci sarà durante i primi giorni di ottobre a Roma ma sembra già trapelare una novità: uno stipendio totale più ricco in caso di qualificazione Champions League e meno consistente se il Napoli non dovesse riuscire nell’intento.

In ogni caso il cospicuo introito del numero 24 partenopeo sarà ridimensionato dagli attuali 4,5 milioni di euro a stagione visto il momento economico tutt’altro che roseo.

Insigne Napoli
Lorenzo Insigne (Getty Images)

Fattore che ha intaccato anche l’ultima finestra di calciomercato durante la quale il club del capoluogo campano ha operato davvero poco in termini di acquisto sebbene, ultimo match di Europa League a parte, i risultati sul campo non ne stiano affatto risentendo. Ora però gli occhi sono puntati alla Serie A con gli uomini di Spalletti attesi domenica alle 18 in casa dalla Fiorentina.