Dybala, rinnovo distante? Nel mirino una squadra di Serie A

La Juventus è alle prese con il difficoltoso rinnovo della sua stella argentina, Paulo Dybala. La richiesta esosa sposta inevitabilmente l’attenzione altrove.

Dybala Juve
Paulo Dybala (Getty Images)

In casa Juventus tiene banco la situazione contrattuale legata al rinnovo della Joya, Paulo Dybala. Il fantasista bianconero è ancora fermo ai box, reduce dal brutto infortunio rimediato nella gara contro la Sampdoria vinta per 3-2 all’Allianz Stadium.

In quella circostanza, l’asso argentino rimediò uno scontro dal quale si temeva il peggio. I medici del “J Medical” avevano previsto, dopo un’attenta analisi, una lesione muscolare, ma per fortuna il riscontro è stato tutt’altro che preoccupante.

Per Paulo soltanto un’elongazione del muscolo della gamba e rientro previsto in tempi piuttosto brevi. Il condottiero, Max Allegri punta a riaverlo in campo subito dopo la sosta, quando la Roma di Mourinho farà visita allo Juventus Stadium.

Il nodo legato al “10” bianconero resta dunque il rinnovo contrattuale, a proposito del quale la dirigenza bianconera e gli assistiti della Joya sembrano ancora distanti nell’accordo tra domanda e offerta

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE > Serie A 2021/2022: calendario, risultati e classifica aggiornati

Asso argentino e bianconeri sempre più distanti: ecco chi c’è di mezzo

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Fiorentina-Napoli 1-2 le pagelle e il tabellino: gli azzurri ancora a punteggio pieno!

Dopo aver tirato un sospiro di sollievo in seguito alla diagnosi sul nuovo infortunio, i tifosi della Juventus sperano che il loro pupillo argentino, Paulo Dybala faccia un sacrificio per accontentarli.

Mai come in queste ore si parla incessantemente della situazione legata al rinnovo contrattuale della Joya a Torino. Tra domanda e offerta “ballano” ancora due milioni a fronte della richiesta degli assistiti del fantasista numero “10” di dodici milioni di euro e l’offerta della società juventina di dieci.

La situazione è dunque in stand-by, sulla scia delle mancate firme di Kessie al Milan e Insigne a Napoli. Le difficoltà delle società di Serie A per accontentare i propri tesserati sono palesi e il rischio di interrompere il rapporto con il massimo sconto è dietro l’angolo, come già accaduto d’altronde dalle parti di “Via Aldo Rossi” a Milano, con Donnarumma e Calhanoglu.

Per quanto riguarda Dybala, invece quei due milioni di differenza diventerebbero fondamentali, soprattutto se alle spalle dei procuratori del calciatore ci sarebbe la pressione di altri club. 

Stando alle ultime, la Juve dovrebbe guardarsi dai corteggiamenti dei Friedkin della Roma, disposti ad accontentare le richieste dell’argentino e in modo particolare Mourinho che non disprezzerebbe il suo arrivo all’Olimpico per dare ancora più brio alla manovra offensiva.

juventus udinese, Dybala in azione
Juventus-Udinese, Dybala in azione (Instagrsm)

Agnelli dunque è avvisato! A questo punto lui e gli organi dirigenziali bianconeri sperano che la prossima sfida casalinga proprio contro i giallorossi sia quella decisiva per convincere Paulo Dybala a sposare ancora una volta il progetto Juve.