“Un Posto al Sole” anticipazioni 7 ottobre: una serata orribile per Silvia

Anticipazioni della prossima puntata di Un Posto al Sole. Silvia trascorrerà una terribile serata a causa di Giancarlo, Michele sospetterà qualcosa su sua moglie?

un posto al sole
un posto al sole (foto da instagram)

Quarto appuntamento della settimana con Un Posto al Sole. Nel prossimo episodio vedremo Rossella continuare il suo tirocinio in ospedale, ma il dottore ha intenzione di renderle il lavoro molto difficile. I due infatti hanno avuto un incontro riavvicinato in ospedale dopo che lei lo ha conosciuto in discoteca e poi baciato. Hanno deciso di avere un rapporto normale per il loro lavoro, ma Rossella non lo sopporta perché lui non si sta rivelando l’uomo che pensava che fosse. Non c’è futuro per i due dottori?

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >> “Sembra che per te il tempo non passi mai”. Martina Colombari si sente all’antica. Il motivo però è lodevole – FOTO

Un Posto al Sole anticipazioni della prossima puntata

Silvia e Michele sono sempre più in crisi… solo che quest’ultimo non lo sa. Il giornalista pensa che lui e Silvia hanno oramai superato il loro momento difficile, ma non sa che Silvia si è rialzata dalla batosta dell’ultimo anno quando ha conosciuto Giancarlo, un cliente al Vulcano che le ha fatto una corte spietata e che alla fine è riuscito a conquistarla. Mariella è l’unico che sa dell’infedeltà della sua amica e vuole aiutarla ad uscire da questa difficile situazione. Nel prossimo episodio, Silvia vivrà un momento molto difficile a causa di Giancarlo che continua a farle pressioni. Michele anche questa volta non capirà niente: non ha la minima idea del fatto che sua moglie sia impegnata in una relazione fuori dal loro matrimonio.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >> “Le bugie hanno le gambe corte”, Alice De Bortoli è indignata – FOTO

un posto al sole
un posto al sole screenshot

Filippo e Serena stanno pian piano ritrovando la loro sintonia: Viviana però non ha intenzione di scomparire e tornerà prepotentemente nelle loro vite.