Omicidio in pieno giorno: uomo freddato a colpi d’arma da fuoco in strada

Un uomo di 60 anni è stato ucciso a colpi d’arma da fuoco questa mattina a Buccinasco, in provincia di Milano: sull’omicidio in corso le indagini dei carabinieri.

Uomo 55 anni muore annegato Porto Tolle
Carabinieri (Getty Images)

Omicidio questa mattina a Buccinasco, in provincia di Milano. Un uomo di 60 anni è stato assassinato a colpi d’arma da fuoco mentre si trovava in strada. L’uomo, sottoposto alla misura degli arresti domiciliari e con un permesso per uscire di casa al mattino, era in sella alla sua bicicletta quando è stato avvicinato da due killer, in scooter, che hanno aperto il fuoco freddandolo. Il 60enne è stato soccorso e trasporto in ospedale, dove è morto poco dopo.

Milano, omicidio in strada: 60enne in bici ucciso a colpi d’arma da fuoco

Choc a Buccinasco, comune in provincia di Milano, dove questa mattina, lunedì 11 ottobre, un uomo è stato ucciso in strada a colpi d’arma da fuoco.

Ambulanza
Ambulanza (Mario – AdobeStock)

La vittima è Paolo Salvaggio, 60enne con precedenti per droga che si trovava agli arresti domiciliari. Stando ad una prima ricostruzione, riportata dall’agenzia Ansa, l’uomo, usufruendo di un permesso per uscire al mattino, stava percorrendo in bici via della Costituzione, quando, all’incrocio con via Rodolfo Morandi, è stato avvicinato da uno scooter sul quale viaggiavano due persone. Quest’ultime hanno aperto il fuoco esplodendo alcuni colpi che hanno raggiunto Salvaggio ferendolo alla testa, al volto e alla spalla.

Leggi anche —> Agguato davanti un circolo ricreativo: ragazzo di 19 anni ucciso a colpi di pistola

Sul posto è intervenuto, in pochi minuti, il personale medico dell’Areu 118 che ha soccorso e trasportato il 60enne presso l’ospedale Humanitas di Rozzano, dove è giunto in condizioni critiche. I medici, purtroppo, non hanno potuto far nulla per salvarlo e poco dopo ne hanno constatato il decesso. Il suo cuore ha smesso di battere.

Leggi anche —> Non risponde alla chiamate della madre: ragazzo di 23 anni trovato morto in casa

Carabinieri
Carabinieri (Federico – AdobeStock)

I carabinieri del capoluogo lombardo stanno ora indagando per risalire al movente del delitto e rintracciare i responsabili. Al momento, scrive l’Ansa, gli inquirenti non escludono nessuna ipotesi, ma le prime ricostruzioni fanno presumere che si sia trattato di un agguato pianificato.