Benessere a tavola: i 5 alimenti più ricchi di magnesio

Oltre a essere un antistress naturale, il magnesio ha altre notevoli proprietà benefiche per il nostro organismo: i 5 alimenti più ricchi.

Mandorle, benefici apportati all’organismo
Mandorle benefici (foto Instagram)

Elemento chimico centrale per il corretto funzionamento del nostro organismo, il magnesio apporta notevoli proprietà benefiche. A menzionare il magnesio, molto probabilmente l’immagine mentale che di primo acchito si innesca è proprio un banale barattolo di integratori. Ebbene, il magnesio non è solo un ottimo supporto alla concentrazione e alle nostre funzioni esecutive, ma un vero alleato del nostro corpo, a partire dal sistema nervoso e, sorpresa, si trova già in considerevoli quantità sulle nostre tavole.

Estremamente ricercato dagli atleti, questo macroelemento è un nutriente determinante anzitutto per la salute del nostro cervello, dalla stabilizzazione delle sinapsi alla limitazione dell’ipersensibilità nervosa; ma prima di ritrovarlo in pillole e integratori, il magnesio abbonda soprattutto nei nostri piatti. Ma quali sono i 5 alimenti più ricchi? Scopriamoli insieme.

NON PERDERTI ANCHE >>> Benessere a tavola: i 4 principali benefici della pasta

I 5 alimenti più ricchi di magnesio

  • sardine sott’olio: le sardine sott’olio sono un vero toccasana per la salute del nostro organismo. Una piccola scatola contiene un alto valore di magnesio. Una volta scolate, 100 grammi di sardine sott’olio contengono circa 38,5 microgrammi di questo macroelemento. Possono essere servite come aperitivo su dei crostini o in una semplice insalata: le idee per gustarle sono infinite.
  • semi di coriandolo: Una volta in bocca rivelano tutto il loro sorprendente sapore. Oltre all’unicità organolettica per il palato, i semi di coriandolo sono una tesoriera di magnesio: una porzione di 100 grammi ne contengono almeno 330 microgrammi per porzione. Spesso utilizzati in piatti a base di curry, i semi di coriandolo sono ottimi anche aggiunti a un’insalata di funghi.
  • mandorle: I nutrizionisti ne consigliano il consumo giornaliero di circa 30 grammi.  Inoltre, tutta la frutta secca, ad esempio nocciole, mandorle e noci, è ricca fonte di fibre, migliora di conseguenza la digestione regolando il transito intestinale. Oltre a prevenire le malattie cardiovascolari, le mandorle sono ricche di magnesio: 260 microgrammi per una porzione da 100 grammi.
  • cioccolato fondente: Il cioccolato fondente è probabilmente la più nota fonte di magnesio. Il cioccolato con un’alta percentuale di cacao superiore al 70% è sì più amaro, ma più sano in termini nutrizionali. Alti valori di magnesio: un quadratino o due ogni non è pertanto da considerare come un gesto di mero peccato di gola.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Benessere a tavola: i 4 principali benefici della pasta

Frutta e verdura di colore verde, proprietà ed usi in cucina
Basilico (Foto di Ogawax da Pixabay)
  • basilico: anche il basilico è un’ottima fonte di magnesio: 64 microgrammi per 100 grammi. Quest’erba sorprendentemente profumata è nota anche per le sue spiccate proprietà antinfiammatorie e antiossidanti.