Lorenzo Tiberia a Yeslife: “Ho approfondito l’anoressia da un altro punto di vista”

Intervista esclusiva a Lorenzo Tiberia, regista e sceneggiatore italiano, presente tra i premiati al Festival del Cinema di Roma

lorenzo tiberia
Il regista Lorenzo Tiberia (Ufficio stampa)

Lorenzo Tiberia è un attore, regista e sceneggiatore italiano. Molto seguito e attivo sui social dove vanta di più di quarantamila follower e supera le venti milioni di visualizzazioni.

E’ il fondatore del gruppo Actual. Ha realizzato spot pubblicitari e branded content per grandi aziende e ha partecipato alla creazione di promo per film e serie in uscita delle maggiori società di distribuzione cinematografica quali Disney, Netflix, Vision Distribution, 20th Century, Fox, Warner Bros, Lucky Red, Notorius Pictures ed Eagles Pictures.

In occasione del Festival del Cinema dove presenterà in anteprima il suo cortometraggio Tutù, abbiamo fatto al regista qualche domanda.

GUARDA QUI>>Festival del cinema di Roma: Lorenzo Tiberia tra i selezionati – FOTO

lorenzo tiberia
Il regista Lorenzo Tiberia (Ufficio stampa)

GUARDA QUI>>“Ballando con le stelle”, Federico Fashion Style a Yeslife: “Cosa vuole Milly”

Da cosa nasce l’idea del cortometraggio Tutù?

Tutù parla di anoressia, una tematica che adesso è molto e purtroppo sempre più frequente. Insieme agli sceneggiatori l’abbiamo voluta legare alla danza. Tutù sarà proprio la metafora dell’anoressia. Abbiamo voluto affrontare questo argomento, trovando un escamotage, un modo diverso dal solito per approfondirlo.

Chi ha lavorato al cortometraggio?

Le protagoniste sono Sofia D’Elia e Francesca Morena Mileti, quest’ultima all’esordio davanti la macchina da presa. Il progetto è stato prodotto da Prem1ere Film in collaborazione con il Liceo scientifico Leonardo Da Vinci di Bisceglie con il contributo del Mibac, Miur e regione Puglia ed è girato con un cast pugliese. È stato scritto da Giovanni Mauriello e Alberto Fumagalli, la fotografia è di Dario di Mella, il montaggio di Gianluca Scarpa e le musiche originali di Remo Anzovino. Le attrici sono state molto brave, adesso ci aspetta l’anteprima del cortometraggio al Festival del Cinema il 17 ottobre e vediamo cosa succederà.

Cosa ci spoileri proprio riguardo al 17 ottobre?

Il 17 ottobre ci sarà la proiezione del corto per Alice nella Città, sezione autonoma e parallela al Festival e diciamo sarà una giornata piena. Sarà l’anteprima assoluta mondiale.

Come ci si sente ad essere stati selezionati per un evento come quello del 17 ottobre?

Una bella soddisfazione, ho fatto diversi festival ma non sono stato a quello del Cinema di Roma, quindi è per me una bellissima soddisfazione e sarà una bellissima esperienza.

lorenzo tiberia
(Ufficio stampa)

Progetti futuri?

Sto scrivendo una serie, che dovrebbe uscire nel 2022.

BEATRICE MANOCCHIO