Alitalia: tra addii e novità, ecco chi si è aggiudicato il marchio

Alitalia ha salutato per l’ultima volta i passeggeri, il volo d’addio ha commosso tutti e il video è diventato virale. Adesso cosa succederà?

alitalia
Alitalia (Getty Images)

Quella di ieri è stata una giornata diversa per tutti i dipendenti Alitalia che si sono ritrovati a volare per l’ultima volta con la compagnia che per settantaquattro anni è stata un colosso del nostro Paese.

L’aereo è decollato alle 22.36, con mezz’ora di ritardo,  AZ 01586 Cagliari-Roma, quello che ha messo la parola fine alla storia Alitalia. Alle 23.22 è atterrato a Fiumicino. Alcuni passeggeri hanno acquistato il biglietto solo per salutare la compagnia storica, il video dell’ultimo annuncio da parte dell’hostess è commovente ed è diventato virale.

GUARDA QUI>>“C’è qualcuno capace di resisterti?” Miriam Leone la bellezza è disarmante: look aggressivo ti lascia senza parole – FOTO

Addio Alitalia, oggi è un altro giorno

Aereo ultraleggero
(Steve Morvay – AdobeStock)

GUARDA QUI>>“C’è l’imbarazzo della scelta”, Costanza Caracciolo il body trasparente non evita lo spettacolo nei punti giusti: bellezza ipnotica – FOTO

Non sono bastati fiumi di scioperi, manifestazioni da parte di tanti dipendenti dell’ex compagnia aerea che ad oggi si trovano senza un lavoro e con una famiglia alle spalle. Sul web girano foto di tanti manifestanti con addosso cartelli con scritto: “E’ finita, grazie per averci scelto ma non è servito”.

Oggi è un altro giorno e gli aeroporti italiani si preparano ad accogliere una nuova compagnia, la tanto nominata Ita che si è aggiudicata il marchio Alitalia per 90 milioni di euro. 

Secondo quanto si legge sul sito Ansa: “Si è conclusa, in data odierna, la procedura di offerta pubblica avente per oggetto il marchio Alitalia Spa e il dominio www.Alitalia.com., ad aggiudicarsi l’oggetto della procedura competitiva è stata la società ITA Spa ad un valore di 90 mln di euro”. 

alitalia
(Getty Images)

Sta per iniziare una nuova era, quella di Ita Airways che presto farà volare milioni di italiani e non solo da una parte all’altra del mondo. I clienti sperano soltanto che sia una compagnia valida e seria come l’Alitalia che per più di mezzo secolo ha coccolato e fatto sentire a casa i passeggeri.