Travolto dalla propria auto mentre scarica dell’uva dal bagagliaio: morto un 74enne

Mercoledì sera ad Avellino, un uomo di 74 anni è morto dopo essere stato travolto dalla propria auto dalla quale stava scaricando dell’uva. Inutili i soccorsi del personale medico del 118.

Ambulanza
Ambulanza (Niko – Adobe Stock)

Dramma nella serata di mercoledì ad Avellino, dove un uomo di 74 anni è morto schiacciato dalla propria auto. La vittima era intenta a scaricare delle cassette d’uva dal bagagliaio della vettura, quando improvvisamente il veicolo lo ha travolto. A nulla è valso il tempestivo intervento dei soccorsi che, giunti sul posto, non hanno potuto fare altro che constatare il decesso del 74enne. Intervenuti anche gli agenti della Polizia che si stanno occupando delle indagini per chiarire i contorni della tragica vicenda.

Avellino, travolto dalla propria auto mentre scarica dell’uva: morto un 74enne

Travolto dalla propria auto mentre scaricava dell’uva. È morto così un uomo di 74 anni nella serata di mercoledì 13 ottobre ad Avellino.

Soccorsi
Soccorsi (wellphoto – Adobe Stock)

Stando alle prime ricostruzioni delle forze dell’ordine, come riporta la stampa locale e la redazione del quotidiano Il Mattino, l’uomo, di cui non è stata resa nota l’identità, si trovava in contrada Serroni e stava scaricando delle cassette d’uva per la vendemmia. Durante le operazioni in questione, la sua Fiat Punto, per cause ancora da determinare, si sarebbe rimessa in marcia centrando in pieno la vittima.

Leggi anche —> Auto si schianta contro il guardrail sulla statale: morta una 19enne, feriti due amici

Sul luogo della tragedia si sono precipitati i vigili del fuoco e gli operatori sanitari del 118, ma per il 74enne era ormai troppo tardi. Il personale medico ha provato a rianimare l’uomo, ma alla fine si è dovuto arrendere costatandone il decesso, che sarebbe sopraggiunto sul colpo.

Leggi anche —> Incendio divampa all’interno di una mansarda: morta una donna

Polizia
(mhp – Adobe Stock)

Intervenuti sul posto anche gli agenti della Polizia di Stato del capoluogo di provincia campano che hanno avviato tutti gli accertamenti per ricostruire quanto accaduto. L’ipotesi al momento più accreditata, scrivono i colleghi della redazione de Il Mattino, sarebbe quella di un malfunzionamento del freno a mano del veicolo, che era stato parcheggiato in leggera pendenza.