Incidente nel deserto: morti 3 ballerini italiani e 2 guide locali

I tre professionisti hanno perso la vita durante una gita nei pressi di Riyad, in Arabia Saudita, finendo su una scarpata che li ha uccisi sul colpo.

 

View this post on Instagram

 

Un post condiviso da عشان احب السعودية (@livelovesaudi)

Tre ballerini italiani hanno perso la vita in un incidente nei pressi di Riyad, la capitale dell’Arabia Saudita, nonché sua città più grande. La tragedia risale a questo sabato 16 ottobre, ma la notizia è stata appresa solo oggi, domenica 17 ottobre. Secondo le prime ricostruzioni, i tre professionisti avevano programmato una gita nel deserto e sono finiti in una scarpata che li ha uccisi sul colpo; con loro c’erano anche due guide locali, le altre due vittime della tragedia. Le salme sono state prelevate questa mattina (17 ottobre) con l’elisoccorso. In seguito è stato effettuato il riconoscimento dei corpi, che verranno rimpatriati nei prossimi giorni.

NON PERDERTI ANCHE >>> Disastro Cumbre Vieja: distrutti 1400 edifici, sepolti 656 ettari – VIDEO

Incidente nel deserto: le identità delle vittime

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Anziana 77enne ritrovata decapitata nella sua abitazione

Tra le vittime si contano tre italiani, tutti poco più trentenni e ballerini professionisti. Questi sono Antonio Caggianelli, coreografo 33enne di Bisceglie (Barletta Andria Trani), Giampiero Giarri, ballerino di Tor San Lorenzo, e Nicolas Esposto, di San Giovanni Gemini. Secondo quanto si apprende dai media, i tre si trovavano nel Paese arabo per motivi di lavoro. La tragedia si è consumata nel loro giorno libero. Senza esibizioni in programma, i giovani avevano programmato un’escursione nel deserto: nel gruppo vi erano altre 10 persone.

Stando a quanto si legge nei notiziari, il drammatico evento è avvenuto proprio in mezzo al deserto, quando i veicoli su cui viaggiavano sono finiti in una scarpata. Tra le vittime si contano anche due persone locali, le guide. Gravemente feriti gli altri partecipanti del gruppo: tre di loro sono stati trasferiti d’urgenza in ospedale. Uno è in prognosi riservata; il secondo resta sotto sorveglianza con il collare; mentre il terzo presenta diverse fratture.

Deserto
(Getty Images)

Al dolore dei familiari delle vittime si aggiungono il sindaco di Bisceglie e il mondo dei social networks: “continuate a ballare lassù”, commentano increduli i fan dei tre giovani ballerini.