Louisiana, apre il fuoco in un campus universitario: 1 morto e diversi feriti

Si tratta del secondo incidente mortale in un campus universitario in meno di una settimana: il bollettino delle vittime.

 

Ennesima sparatoria negli USA. Questa volta in Louisiana, la parte degli Stati Uniti sudorientali che si affaccia sul Golfo del Messico. Secondo i primi elementi il fuoco è stato aperto in un campus universitario la mattina di domenica 17 ottobre. Il bollettino delle vittime conta finora almeno un morto e diversi feriti.

NON PERDERTI ANCHE >>> Incidente nel deserto: morti 3 ballerini italiani e 2 guide locali

Dichiarato il coprifuoco fino a nuovo avviso

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Settimana dell’energia russa, Putin alla reporter: “Sei bella, ma non ascolti”

La conferma arriva dall’ultima dichiarazione della polizia locale, la cui fonte ha ricordato l’evento come il secondo incidente mortale accaduto in meno di una settimana tra le mura del medesimo campus accademico. L’assalto a fuoco arriva difatti alcuni giorni dopo la sparatoria che ha ucciso una studentessa all’interno della stessa facoltà.

Secondo quanto riferisce su Twitter la Grambling State University (GramFam), la persona uccisa questa domenica (17 ottobre) non era immatricolata nella struttura. Il bilancio delle vittime e dei feriti della sparatoria coincide con le informazioni rilasciate dei media locali, le cui fonti precisano che la sparatoria ha avuto luogo “in un campus universitario della Louisiana durante l’evento di homecoming“, il tradizionale inizio della stagione di football.

Le autorità locali hanno annunciato l’avvio all’inchiesta. Secondo quanto si apprende dal comunicato ufficiale che annuncia l’annullamento ufficiale dell’annuale partita di calcio, ieri notte è stato dichiarato il coprifuoco fino a nuovo avviso: “GramFam, è ora di restare uniti mentre ci riuniamo per confortarci a vicenda a seguito dell’incidente di questa mattina“, ha twittato la struttura universitaria domenica stessa, invitando gli studenti a non diffondere false informazioni sull’indagine in corso.

Polizia Usa
(Getty Images)

Si tratta della seconda sparatoria mortale in meno di una settimana nel campus universitario di Grambling State University (GramFam). Le autorità locali hanno tuttavia sottolineato la natura non correlata dei due episodi.

Fonte Reuters