Cibi di tendenza 2021, gli italiani di cosa non possono più fare a meno?

Ti sei mai chiesto quali siano le tendenze alimentari del 2021? L’anno sta per volgere al termine e qualche bilancio è possibile già farlo. Scopriamo insieme di cosa si tratta. 

griglia cucina
Togliere residui di cibo sulla griglia (akiragiulia- Pixabay)

Proprio come il 2020 anche il 2021 è stato (anche se con meno impatto) caratterizzato dalla pandemia da Covid-19. Il virus oltre a cambiare totalmente l’aspetto socio-economico del mondo, ha anche modificato le nostre abitudini alimentari. Può sembrare assurdo ma è così, soprattutto durante il primo lockdown ci siamo adattati a regimi alimentari non proprio consoni alle abitudini che siamo stati costretti a vivere chiusi in casa.

A conti fatti è possibile fare una lista dei cibi che sono stati di tendenza nel 2021, lo studio è stato condotto da Whole Foods Market, colosso alimentare statunitense che ha osservato l’impatto della pandemia sul cibo e sulle scelte dei consumatori in base ai vari generi alimentari.

In totale sono stati individuati dieci trend diversi a seconda delle esigenze alimentari che sono cambiate con la pandemia.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Galateo, quando le buone maniere a tavola sono un dovere

I dieci cibi di tendenza del 2021, non crederai mai a quello che stai per leggere

Rider minacciato e derubato
Just Eat, l’applicazione per il cibo da asporto (getty images)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —-> Poke mania, l’Hawaii non è mai stata così italiana. Perchè questa tendenza?

Rispetto ad altri parti del mondo in Italia si è scelto di scegliere cibi sani, quanto più naturali possibili così da mantenere tutti i principi alimentari sani che fanno bene al nostro organismo e al nostro umore. Un alimentazione che tende alla dieta mediterranea è stata scelta dalla stragrande maggioranza degli italiani, si è cercato (laddove possibile) di evitare l’assunzione di troppi zuccheri o dei cibi d’asporto più volte alla settimana. Le persone hanno cercato di disintossicarsi in maniera semplice e veloce di tutti quegli alimenti spazzatura che hanno creato un vero circolo vizioso. Un dato che ha sorpreso tutti (in Italia) è il fatto che la popolazione si sia lanciata sui cibi ricchi di proibitici, fondamentali per il nostro intestino e la nostra pelle.

Nel 2021 quali sono stati i cibi più alla moda?

Difese immunitarie al 100%, sempre a fronte del Covid-19 si è portato il benessere in tavola. Alimenti ricchi di probiotici e di vitamine sono stati consumati in grandi quantità proprio per affrontare al meglio la pandemia.

Grandi colazioni, dal momento che lo smart working è stato il nuovo lavoro del secolo, in moltissimi si sono organizzati per consumare colazioni indimenticabili. In questo caso i cibi che hanno fatto tendenza sono, uova strapazzate, porridge, avocado toast con salmone e pancake con sciroppo d’acero e frutta.

In dispensa mai più senza, fare la spesa durante il covid-19 è stato davvero difficile. Si poteva uscire massimo 2 volte a settimana, le file per entrare nei supermercati erano lunghissime per cui molte persone hanno deciso di acquistare cibi a lunga conservazione. Riso, pasta, cereali, salse, farine e tanto altro. Facendo scorta di tutto non si rimane a bocca asciutta.

Caffè su tutti i fronti, un espresso bollente soprattutto in inverno è servito a tirarci su il morale. Accompagnato da un dolcino, un biscottino o del cioccolato, è stato un fedele amico di tante battaglie.

Si va di pappine, le neomamme hanno invertito la rotta. Non più cibi preconfezionati per i neonati ma salutari pappine cucinate al momento. Avendo avuto più tempo a disposizione si sono date un gran da fare per preparare piatti genuini e completi.

frutta secca
I semi di chia e la frutta secca in genere sono alimenti molto calorici. Tuttavia se inseriti correttamente in una dieta possono aiutarti a perdere peso (Foto di ecogreenlove da Pixabay)

Spreco? No grazie, se c’è una cosa che ci ha insegnato la pandemia è a non buttare il cibo. L’arte del riciclo è stata importante anche in cucina, dove alimenti destinati alla pattumiera sono stati riutilizzati in ricette creative e gustose.

Frutta secca come se piovesse, un must della dieta mediterranea. Attenzione però, se mangiata in maniera incontrollata provoca un aumento di peso notevole. Ad ogni modo la frutta secca ci ha accompagnati in quest’anno, ottima nelle colazioni, come spuntini, nei dolci e nelle insalate.

Facciamoci un estratto, la frutta è una rivoluzione. Gli estratti così come i frullati sono andati per la maggiore, spesso hanno sostituito anche il pranzo o la cena, depurando l’organismo dalle scorie in eccesso.

I ceci, che rivoluzione, pieni di proteine ed energie. Cucinati in tutte le salse hanno avuto molto successo mediante l’hummus e le praline croccanti al forno aromatizzate. Molto meglio delle patatine.
Il pieno di vitamine, la frutta e la verdura, soprattutto cruda, hanno placato la nostra fame nervosa. Con l’aggiunta di qualche spezia lo snack salutare è servito.