Diletta Leotta è una ladra di baci con la sua divisa total black, all’evento milanese occhi solo su di lei – FOTO

La giornalista sportiva ieri sera si trovava in una delle dimore storiche più belle di Milano, look semplice ma di gran classe valorizzante per le sue curve.

Diletta Leotta evento Palazzo Clerici look total black foto
Franciacorta a Palazzo Clerici (screen Instagram @franciacorta)

Grande festa ieri a Milano, nello specifico a Palazzo Clerici, dimora storica della ricca ed influente famiglia patrizia milanese dei Clerici, situata nella ex “Contrada del prestino dei Bossi”.

L’occasione è stata la celebrazione di una partnership internazionale tra il Consorzio Franciacorta e la famosa Michelin, colosso francese delle guide di turismo ed enogastronomia. Il territorio della Franciacorta sarà la “Destination Partner”, ovvero il luogo di presentazione dell’edizione italiana della guida per i prossimi tre anni.

L’annuncio nelle sale dello storico palazzo lo hanno dato il presidente del Consorzio Silvano Brescianini, e il direttore della Comunicazione di Michelin Marco Do. Ovviamente tanti gli ospiti presenti ad assistere alla conferenza stampa e la cena, tra queste anche la giornalista sportiva Diletta Leotta che ha stregato con effetti speciali ed un look minimale da togliere il fiato.

NON PERDERTI ANCHE –> Caso Nara-Icardi, fatto pace? La FOTO con dedica speciale sui social fa sperare

Diletta Leotta è una moderna Eva Kant, outfit nero che manda in iperventilazione

Diletta Leotta evento Palazzo Clerici look total black foto
Look Diletta (screen Instagram @dilettaleotta)

LEGGI ANCHE –> D’Alessio-Tatangelo: “Sei brutta dentro”. Le parole che non ti aspetti

Con Diletta erano presenti anche Federica Fumagalli, la moglie di Luigi Berlusconi e fondatrice di Mb Projects, e la velina Francesca Muggeri. La showgirl ne ha dato testimonianza con alcune foto che la immortalano con le altre due bellissime.

La giornalista non ha scelto nulla di particolarmente sfrontato per partecipare alla serata, pantaloni strettissimi a carota che le fasciavano perfettamente il bacino, maglioncino nero accostato al petto che faceva intravvedere maliziosamente il décolleté sottostante, cinta preziosa in vita e stiletto nere ai piedi con ampio fiocco centrale come punto luce.

Una moderna Eva Kant che ha rubato sguardi e baci ai presenti in sala, una voragine di sensualità dentro cui immergersi e perdersi tanto era la meraviglia del portamento e delle curve che fasciate dentro gli abiti minimal erano ancora maggiormente messe in risalto.