Macabro omicidio: uomo decapitato ed eviscerato. Caccia all’assassino

Un uomo è stato trovato decapitato ed eviscerato questo mercoledì 20 ottobre in una casa a Bollène, nel Vaucluse.

Polizia francese
Polizia francese (Getty Images)

 

La notizia fa rabbrividire. Un uomo è stato ritrovato decapitato ed eviscerato questo mercoledì (20 ottobre) in una casa a Bollène, comune di 3.000 abitanti situato nella valle del Rodano, tra Montélimar e Orange. L’informazione è stata confermata dalla gendarmeria locale: è caccia all’assassino. Stando a quanto si apprende dal rapporto della procura di Carpentas, in questo caso si esclude in toto l’ipotesi terroristica come pista privilegiata.

NON PERDERTI ANCHE >>> 77enne decapitata, ritrovata la testa sul tavolo: il profilo dell’accusato

Macabro omicidio a Vaucluse: l’identità dell’assassino

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> 17 missionari USA rapiti da una gang nei pressi della capitale

Secondo le informazioni riportate dai notiziari francesi, il criminale soffre di schizofrenia e la vittima è un membro della sua famiglia. La salma è stata rinvenuta nell’appartamento del sospettato nel dipartimento di Vaucluse, nel sud-est della Francia. Le prime a fare l’agghiacciante scoperta sono state le infermiere, incaricate a seguire regolarmente il follow-up medico del paziente. La Procura di Carpentras ha aperto un’inchiesta per omicidio doloso: il caso è stato affidato alla Brigata di Ricerca e di Intervento di Orange.

Per accelerare le operazioni di ricerca, i gendarmi hanno postato su Facebook il ritratto del ricercato e le sue informazioni sensibili. Stando a quanto si apprende dalla fonte ufficiale, l’accusato ha 37 anni. Armato di coltello, l’imputato è descritto come un individuo pericoloso. La gendarmeria ha pertanto invitato potenziali futuri testimoni a non intervenire personalmente, ma di rivolgersi direttamente alle autorità. L’inchiesta prosegue: la complessa operazione ha richiesto la mobilitazione congiunta di un centinaio di gendarmi, coadiuvati dal personale della polizia municipale. La zona è attivamente sorvegliata via aria, con il supporto di un elicottero, e via terra con squadre di cani e gendarmi su moto da fuoristrada.

Un omicidio altrettanto violento è avvenuto una settimana fa ad Agde, comune nel dipartimento francese degli Hérault. La vittima, un’anziana di 77 anni, è stata ritrovata decapitata dai vigili del fuoco all’interno della sua abitazione. Gli investigatori hanno arrestato il sospetto, l’ex marito della sua donna delle pulizie.

Polizia francese
Polizia francese (Getty Images)

Il presunto aggressore “non è noto alla polizia”, ​​ha dichiarato ai media il portavoce del pm di Carpentas Pierre Gagnoud.

Fonte France Info