Donna travolta e uccisa da un Suv: arrestato il ragazzo alla guida

Nella mattinata di ieri a Padova, una donna è stata travolta e uccisa da un Suv, condotto da un 21enne che è stato arrestato per omicidio stradale commesso in stato di ebbrezza.

Polizia
Polizia (Stefano Neri – Adobe Stock)

Dramma ieri mattina a Padova, dove una donna di 68 anni è morta dopo essere stata investita da un Suv, condotto da un 21enne, mentre si trovava in strada. Sul posto si sono precipitati gli operatori sanitari del 118 che purtroppo non hanno potuto far nulla per la vittima. Il giovane automobilista, sottoposto all’alcool test che sarebbe risultato positivo, è stato arrestato con l’accusa di omicidio stradale commesso in stato di ebbrezza.

Padova, donna di 68 anni travolta e uccisa da un Suv: arrestato il conducente del veicolo

Travolta e uccisa da un veicolo mentre si trovava in strada per una passeggiata. Questo il tragico destino di Anna Maria Stillitano, pensionata 68enne originaria di Isola di Capo Rizzuto (Crotone), ma residente da anni a Padova.

Ambulanza
(Yuri Bizgaimer – Adobe Stock)

La tragedia si è consumata nella mattinata di ieri, domenica 24 ottobre, tra via Bembo e il lungargine Ziani a Padova. Stando ad una prima ricostruzione, riportata dalla redazione de Il Corriere del Veneto, la 68enne stava camminando in strada quando improvvisamente un Suv, alla guida del quale si trovava un ragazzo di 21 anni, l’ha centrata in pieno sbalzandola sull’erba adiacente alla carreggiata.

Leggi anche —> Tragedia sulla tangenziale: travolto ed ucciso un uomo

Lanciato l’allarme, sul posto sono arrivati gli operatori sanitari del 118, ma per la donna era ormai troppo tardi. I medici non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso, sopraggiunto per le gravi ferite riportate nell’impatto.

Leggi anche —> Auto finisce in una scarpata: morti due 20enni, feriti altri tre giovani

Intervenuti anche gli agenti della Polizia Stradale del capoluogo di provincia veneto che hanno provveduto agli accertamenti del caso. L’automobilista, riporta Il Corriere del Veneto, è stato sottoposto all’esame alcolemico che sarebbe risultato positivo e, dunque, superiore al limite di 0,5 grammi per litro.

Soccorsi
Soccorsi (pixelaway – Adobe Stock)

Il giovane, riferisce Il Corriere del Veneto, su disposizione del pubblico ministero di turno, è stato arrestato con l’accusa di omicidio stradale commesso in stato di ebbrezza.