Abbandonati tre bambini: vivevano soli in casa con lo scheletro del fratello

Lo ha riferito la polizia di Houston: i minori vivevano in appartamento con il corpo in decomposizione del fratello di 9 anni.

 

NON PERDERTI ANCHE >>> Allarme Covid-19, Vladimir Putin: “una settimana di ferie ai lavoratori”

Ritrovati i resti di un bambino di 9 anni in un appartamento di Houston. Lo ha riferito la polizia locale, la cui fonte precisa che il decesso del piccolo risale a circa un anno fa. L’agghiacciante scoperta da parte delle autorità del Texas arriva dopo la segnalazione di un 15enne. Secondo quanto si apprende dai notiziari, l’adolescente è stato ritrovato nell’abitazione insieme ad altri due bambini, rispettivamente di 10 e 7 anni. I minori, trovati in evidente stato di malnutrizione, riportavano numerose lesioni e segni di maltrattamenti e abusi. In una delle stanze dell’appartamento, il drammatico rinvenimento.

Avvio all’inchiesta per omicidio colposo  e maltrattamenti

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da hcsotexas (@hcsotexas)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Cumbre Vieja a un mese dall’eruzione: la lava raggiunge La Laguna

Abbandonati dalla famiglia, i tre minori convivevano tra le mura domestiche con i resti del fratello di 9 anni in avanzato stato di decomposizione. “Crediamo che i genitori non abbiano vissuto nell’appartamento per diversi mesi”, ha dichiarato lo sceriffo Ed Gonzales ai media locali. L’alto funzionario ha riportato l’ipotesi dell’abbandono quale pista privilegiata, avvalorata dall’evidente stato in cui sono stati ritrovati i minori. Stando a quanto si apprende dalla fonte ufficiale, i bambini vivevano in condizioni assolutamente deplorevoli. “I nostri cuori stanno sanguinando per loro tre… voglio dire, sono solo bambini. […] Sembrerebbe che si prendessero cura l’uno dell’altro, cercando di proteggersi. Il che è davvero molto triste.”, ha confessato lo sceriffo.

La notizia trova conferma nei rapporti ufficiali, i cui rapporti annunciano l’avvio all’inchiesta. Secondo quanto si legge nel comunicato della polizia di Houston, il 15enne ha fatto di tutto per prendersi cura degli altri, ma al momento la polizia non riesce a comprendere perché abbia aspettato tutto questo tempo prima di denunciare i fatti alle autorità locali. I minori sono stati trasferiti d’urgenza in ospedale e affidati ai servizi di protezione dell’infanzia. Lunedì mattina (25 ottobre), lo sceriffo Gonzales ha asserito su Twitter il prosieguo delle indagini per omicidio colposo e maltrattamento su minori.

Polizia Usa
(Getty Images)

Stiamo continuando la nostra indagine.” – ha continuato lo sceriffo – “Nessun procedimento giudiziario è stato ancora avviato.

Fonte Fox News