Bonus tv: tutte le informazioni verso l’alta definizione

Bonus tv: tutte le novità in arrivo per la manovra verso l’alta definizione. Scopriamo insieme di cosa si tratta

Rai addio conduttrice vicino fan in protesta
Uomo che guarda la TV (Pixabay)

Il 20 ottobre 2021 è iniziato il processo verso l’alta definizione stabilito dal Governo, previsto all’interno della nuova Legge di bilancio. L’obiettivo è quello di incrementare la tecnologia e convincere gli utenti ad usufruire dei nuovi mezzi.

A tal proposito sono stati stanziati 250 milioni di euro messi a disposizione per due tipi di bonus: tv e decoder, rottamazione.

GUARDA QUI>>Perde il controllo del furgoncino e precipita su alcune case: morto un 70enne

Bonus tv: gli ultimi aggiornamenti

televisione
(Pixabay)

GUARDA QUI>>Mediaset, cambio di programmazione per la nota trasmissione: sarà di intralcio ad Alfonso Signorini?

Il Governo ha messo a disposizione per i cittadini due bonus tv: decoder e rottamazione. Il primo consiste in un sussidio per gli utenti che vogliono fare richiesta per per acquistare un nuovo televisore, se quello che si ha non sia in regola con le nuove disposizioni del Governo riguardo all’alta definizione.

Esso ha un valore di massimo 30 euro e può essere utilizzato per comprare i televisori e decoder idonei ai nuovi standard DVBT-2.

Il bonus rottamazione tv consiste, invece, in uno sconto del 20% sul prezzo d’acquisto che non deve superare una somma di 100 euro. Per entrambi gli aiuti valgono gli stessi requisiti che sono:

  • I cittadini dovranno presentare un Isee inferiore a 20mila euro
  • cittadinanza italiana
  • Al momento della richiesta si dovranno presentare il documento d’identità e il codice fiscale valido.
  • Lo sconto potrà essere utilizzato direttamente nel negozio a cui si fa riferimento, la vendita potrà essere fatta sia in posti fisici che online, la stessa cosa vale per le attività e-commerce solo se attivi in Italia.

I cittadini potranno fare la richiesta fino al 31 dicembre 2022, se le risorse messe a disposizione ci sono ancora.

televisione
(Tookapic_Pixabay)

Sono in tanti ad aver già approfittato del bonus e le richieste all’interno dei negozi sono in aumento. Le vendite di questa ultima settimana sono aumentate del 26% rispetto all’inizio dell’anno. Il cambiamento verso l’alta definizione sarà costante e l’evento varia da regione a regione.