Tragedia sulla strada: morto uno scooterista di 31 anni

L’uomo, sposato con due figli, è stato investito da un’auto nella notte tra lunedì 25 a martedì 26 ottobre a Lille.

Polizia francese
Polizia francese (Getty Images)

 

Tragico incidente su una strada di Lille, città nella parte settentrionale della Francia. Il dramma è accaduto nella notte tra lunedì 25 e martedì 26 ottobre, quando un uomo di 31 anni in sella a uno scooter è stato investito da un’auto. Lo scontro è avvenuto alle prime ore del mattino, intorno alle 3:00 in rue de Turenne. Vani i tentativi di rianimazione: lo scooterista è morto sul colpo.

NON PERDERTI ANCHE >>> Cumbre Vieja a un mese dall’eruzione: la lava raggiunge La Laguna

La vittima era molto probabilmente un fattorino

Incidente moto
(tomas – Adobe Stock)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Tragedia nell’Egeo, naufragio di migranti: morti 4 bambini

La notizia trova conferma nei principali tabloid francesi, le cui fonti precisano che la vittima, 31enne sposato e con due figli, è stato ritrovato in arresto cardiorespiratorio all’arrivo della pattuglia della polizia e dei vigili del fuoco. Rinvenuto a terra in una strada del distretto di Vauban-Esquermes, lo scooterista non ce l’ha fatta: nonostante l’intervento dei soccorsi SAMU, l’uomo è stato dichiarato morto sul posto dal personale medico. Immediato il sopralluogo nell’area dell’incidente, dove gli agenti hanno ritrovato un’auto abbandonata a poche centinaia di metri dal luogo dallo scontro mortale.

Stando a quanto si apprende dalle dichiarazioni della gendarmeria, il mezzo era un veicolo a noleggio del marchio Audi, senza occupanti all’interno. Gli inquirenti sono riusciti a risalire all’identità dei proprietari: arrestati a Lille padre e figlio diciassettenne. Presi in custodia dai vigili del fuoco martedì sera, i due sono i principali sospetti dello scontro mortale avvenuto intorno alle 2:50 all’angolo tra rue de Turenne e boulevard de la Moselle, nel distretto di Vauban. Secondo quanto riportano le fonti locali, sul posto c’era uno scooter Peugeot Vivacity danneggiato, diversi detriti e una borsa Uber; molto probabilmente la vittima era in servizio come fattorino. La teoria non è ancora stata confermata da Uber-France.

Secondo le informazioni raccolte dagli agenti, durante l’interrogatorio il 17enne ha ammesso di aver investito accidentalmente lo scooterista.

Polizia Francia
Polizia francese (Getty Images)

L’adolescente era già noto alle forze dell’ordine per guida senza patente.

Fonte: La Voix du Nord