Vertice di destra in casa Berlusconi: il nome per il post-Mattarella

Tra le forze di destra si è tenuto un vertice in cui le forze politiche si sono confrontate sul post Mattarella: grande assente Fratelli d’Italia.

Matteo Salvini
Matteo Salvini (Getty Images)

L’imminente fine del mandato di Sergio Mattarella è l’argomento che più sta tenendo banco tra le forze politiche. La Destra, proprio sul punto avrebbe organizzato un nuovo incontro in casa di Silvio Berlusconi dove, Forza Italia e Lega, si sarebbero interrogate sul futuro del Quirinale. Grande assente Giorgia Meloni che non ha preso parte al vertice che contava 16 commensali.

Quirinale, vertice della destra sul post-Mattarella

Silvio Berlusconi, Matteo Salvini, Antonio Tajani, sono solo alcuni dei nomi che si sono presentati in casa del Cavaliere – riporta Il Fatto Quotidiano- per discutere delle sorti del Quirinale.

Silvio Berlusconi
Silvio Berlusconi (Getty Images)

Eppure il post Mattarella non sarebbe stato l’unico tema trattato: le tensioni interne a Forza Italia sono state grande argomento di discussione. Una corrente del partito avrebbe recriminato a Berlusconi una sorta di sottomissione al Carroccio. Una lettura che proprio non è piaciuta all’inquilino di Arcore che con forza ha smentito “l’illazione” ai media. Ma i fedelissimi del Cav non si sono tirati indietro, manifestando lui il loro più ampio supporto.

Leggi anche —> Zan, dopo lo stop al Senato del ddl: “Italia Viva flirta con la Lega”

Punto focale è stato, di certo, l’appoggio a Salvini da parte di Forza Italia che molto ha apprezzato il supporto all’attuale esecutivo da parte del Carroccio che ripromette nessuno sgambetto.

L’incontro è terminato con una dichiarazione d’intenti che ha più il sapore di un accordo: il centrodestra dovrà essere compatto, soprattutto quando si parla di maggioritario, riporta Il Fatto Quotidiano. Il rischio secondo Salvini è che altrimenti il Pd sarà sempre più forte.

Leggi anche —> Pensioni, non c’è accordo tra Lega e Pd: cosa accadrà adesso?

Quella di Giorgia Meloni è stata solo un’assenza fisica. Le sue idee sono riecheggiate nell’abitazione di Berlusconi che ad avviso di Fratelli d’Italia dovrebbe essere il successore di Mattarella.

Giorgia Meloni
Giorgia Meloni (Getty Images)

Se il Parlamento eleggesse Silvio Berlusconi – ha detto la Meloni stando a quanto riportato da Il Fatto Quotidiano- nessuno potrebbe o dovrebbe dire nulla. Il centrodestra non ha i numeri, ma chiaramente avrebbe il sostegno di Fratelli d’Italia”.