Scomparso durante una passeggiata: si concludono tragicamente le ricerche

Un uomo di 78 anni, scomparso dopo essere uscito di casa per una passeggiata a Valli del Pasubio, in provincia di Vicenza, è stato trovato morto.

Vigili del Fuoco
Vigili del Fuoco (ChiccoDodiFC – Adobe Stock)

Si sono concluse tragicamente, dopo poche ore, le ricerche dell’uomo di 78 anni scomparso ieri pomeriggio da Valli del Pasubio, in provincia di Vicenza. L’anziano era uscito di casa per una passeggiata, ma i familiari poco dopo, non vedendolo rientrare, hanno lanciato l’allarme. I vigili del fuoco hanno dato il via alle ricerche e nella notte hanno rinvenuto il corpo senza vita del 78enne nel greto di un torrente.

Vicenza, anziano scomparso durante passeggiata: trovato morto nel greto di un torrente

L’anziano di 78 anni scomparso nel pomeriggio di ieri, sabato 30 ottobre, da Valli del Pasubio, piccolo comune di circa 3mila abitanti della provincia di Vicenza, è stato trovato morto.

Monastier Treviso Eugenio Zanon muore dopo le nozze
Ambulanza (Claudio Caridi- AdobeStock)

L’uomo, secondo quanto riportano alcune testate locali tra cui Il Giornale di Vicenza, era uscito ieri pomeriggio da casa per fare una passeggiata in zona. Qualche ora dopo, preoccupati del suo mancato rientro, i familiari del 78enne hanno lanciato l’allarme denunciandone la scomparsa. Si è attivata così la macchina delle ricerche a cui hanno preso parte i vigili del fuoco e i carabinieri.

Leggi anche —> Suv si schianta contro un albero: ragazza di 22 anni muore mentre va a lavoro

A qualche ora di distanza dalla segnalazione, durante la scorsa notte, i vigili del fuoco hanno ritrovato il corpo dell’anziano nel greto di un torrente, nei pressi dalla sua abitazione. L’equipe medica del Suem 118, giunta sul posto, non ha potuto far altro che constatare la morte dell’uomo.

Leggi anche —> Precipita da un soppalco mentre lavora: morto operaio di soli 23 anni

I carabinieri stanno ora cercando di chiarire cosa sia potuto accadere al 78enne. L’ipotesi più accreditata al momento, riferisce Il Giornale di Venezia, è quella secondo la quale l’uomo possa essere scivolato, mentre passeggiava lungo un sentiero, ed è finito nel greto del torrente perdendo la vita.

Carabinieri
(bepsphoto- AdobeStock)

I pompieri hanno provveduto al recupero della salma, ora a disposizione dell’autorità giudiziaria che nelle prossime ore potrebbe disporre ulteriori esami.