Omicidio-suicidio in un appartamento: uomo uccide la moglie e si toglie la vita

Durante la scorsa notte, un uomo avrebbe ucciso la moglie e poi si sarebbe tolto la vita nell’appartamento, dove vivevano a Torino: sull’omicidio-suicidio indagano i carabinieri.

Carabinieri
Carabinieri (irontrybex – Adobe Stock)

Omicidio-suicidio durante la scorsa notte in centro a Torino, dove un 78enne ha ucciso la moglie di 75 anni con un colpo di pistola e successivamente si è tolto la vita sparandosi alla testa. A chiamare i carabinieri sarebbe stato lo stesso anziano prima di suicidarsi. Sul posto sono arrivati i militari dell’Arma che hanno rinvenuto i corpi senza vita dei due coniugi e ora stanno conducendo tutti gli accertamenti. In casa, i carabinieri avrebbero ritrovato un biglietto lasciato dal 78enne per chiedere scusa ai propri figli.

Torino, omicidio-suicidio in un appartamento: 78enne uccide la moglie e si toglie la vita

Dramma la scorsa notte, tra domenica 31 ottobre e lunedì 1 novembre, in un’abitazione di Torino, dove un uomo ha assassinato la moglie di 75 anni e si è suicidato.

Pistola
(edwardolive – Adobe Stock)

L’uomo, un 78enne originario della Puglia, stando a quanto riportano varie fonti locali e la redazione di Fanpage, avrebbe impugnato una pistola, legalmente detenuta, ed avrebbe sparato alla moglie uccidendola all’interno dell’appartamento dove vivevano, in via San Quintino, nel centro di Torino.

Leggi anche —> Due post su Facebook, poi la tragedia: donna uccide brutalmente il compagno

Subito dopo il delitto, l’anziano ha chiamato le forze dell’ordine spiegando quanto accaduto, poi ha rivolto l’arma contro sé stesso e si è tolto la vita sparandosi alla tempia.

Scattato l’allarme, presso l’abitazione sono arrivati i carabinieri del capoluogo piemontese che, purtroppo, rinvenuto i corpi ormai senza vita della coppia. Il cadavere del 78enne, riporta Fanpage, era riverso sul pavimento, mentre quello della moglie nel letto, il che fa presumere che l’uomo possa averle sparato mentre dormiva.

Leggi anche —> Frontale tra auto e camion ad un incrocio: un morto e quattro feriti

Carabinieri
(giemmephoto – Adobe Stock)

I militari dell’Arma stanno ora indagando per chiarire la dinamica dell’omicidio-suicidio e risalire alle ragioni che abbiano spinto l’anziano a compiere un simile gesto. Secondo quanto riportano i colleghi di Fanpage, il 78enne avrebbe lasciato un biglietto, ritrovato in casa dai carabinieri, nel quale avrebbe chiesto scusa ai propri figli per quanto messo in atto.