Scontro frontale tra due auto sulla statale: un morto e due feriti

Un uomo di 91 anni è morto e due persone sono rimaste ferite in uno scontro tra due auto verificatosi sulla statale 107 nei pressi del cimitero di Cosenza.

Ambulanza
(Massimo Todaro – Adobe Stock)

Un terribile incidente stradale è costato la vita ad un uomo di 91 anni. La tragedia si è consumata nel pomeriggio di ieri lungo la statale 107 nei pressi del cimitero di Cosenza. La vittima era alla guida della sua auto che, per cause ancora da determinare, si è scontrata frontalmente con un’altra vettura. Ferite anche altre due persone che viaggiavano sui veicoli coinvolti. Sul posto i vigili del fuoco, il personale sanitario del 118 ed i carabinieri.

Cosenza, scontro frontale tra due auto sulla statale 107: morto un 91enne e due feriti

Un morto e due feriti, questo il bilancio del tragico incidente verificatosi ieri pomeriggio, mercoledì 3 novembre, sulla strada statale 107 Silana Crotonese, all’altezza dello svincolo del cimitero di Cosenza.

Vigili del Fuoco
Vigili del Fuoco (ChiccoDodiFC – Adobe Stock)

A perdere la vita un uomo di 91 anni, di cui non è stata resa nota l’identità. Secondo le prime informazioni riportate dalla testata locale de Il Quotidiano del Sud, la vittima era alla guida della sua Fiat Punto che, per cause ancora al vaglio delle forze dell’ordine, ha impattato frontalmente con una Opel Astra. Un scontro molto violento che non ha lasciato scampo all’anziano, deceduto sul colpo.

Leggi anche —> Dramma nel parcheggio del cimitero: uomo si accascia e muore

Tempestivo l’intervento dei vigili del fuoco e dello staff medico del 118. I soccorritori non hanno potuto far nulla per il conducente della Fiat Punto, di cui è stato possibile solo constatarne la morte. Le altre due persone ferite sono state trasportate in ospedale.

Leggi anche —> Tragico incidente stradale: ex calciatore muore in ospedale

Sul posto sono sopraggiunti anche i carabinieri che hanno provveduto ai rilievi di legge per ricostruire la dinamica del sinistro.

Marcello Colafigli di nuovo in carcere
Carabinieri (Foto di djedj-Pixabay)

Per consentire la rimessa in sicurezza della carreggiata ed i rilievi delle forze dell’ordine, scrive Il Quotidiano del Sud, il tratto interessato è stato chiuso ed il traffico deviato su un’unica corsia, circostanza che ha avuto delle ripercussioni sulla circolazione lungo la statale.